Home Salute e Benessere Mangiar bene in estate – consigli per bambini inappetenti

Mangiar bene in estate – consigli per bambini inappetenti

by Alessandra Sodi

Mangiar bene in estate si può e si deve, soprattutto per i bambini che, coi primi caldi, cominciano ad essere un pochino inappetenti, insofferenti, e spesso hanno problemi ad adeguare il loro ritmo veglia-sonno a queste giornate incredibilmente lunghe, assolate e calde. Se aggiungiamo poi la stanchezza a fine dell’anno scolastico e la routine quotidiana interrotta dalle vacanze, ne vien fuori uno scombussolamento generale di cui spesso il primo segnale è proprio la mancanza di appetito nei bambini!

Se aggiungiamo poi la stanchezza a fine dell’anno scolastico e la routine quotidiana interrotta dalle vacanze, ne vien fuori uno scombussolamento generale di cui spesso il primo segnale è proprio la mancanza di appetito nei bambini!

Molti bambini, anche sotto i due anni, in estate rifiutano le classiche pappe, se sono già svezzati, altri rifiutano addirittura il latte: non allarmatevi e se avete dubbi consultate il pediatra! In generale tenete presente che:

  • in estate è fondamentale assumere liquidi
  • non scoraggiatevi se vostro figlio si rifiuta di mangiare, può essere una fase del tutto transitoria
  • non forzate eccessivamente i bambini nel mangiare: solitamente, in condizioni normali, sono in grado di autoregolarsi. Qualche giornata di particolare inappetenza capita a tutti, integrate l’alimentazione con cibi freschi, merende con yogurt, frutta e cereali, cibi gradevoli
mangiar bene in estate

Mangiar bene in estate: qualche consiglio

  • proponete sempre pasti completi, molto colorati, tiepidi o addirittura freschi
  • preferite preparazioni semplici ma variate, cambiare è un buon metodo per incuriosire i bambini
  • non combattente l’inappetenza estiva con fritti e cibi precotti d’ogni tipo “perchè così mangia, perché gli piacciono di più i bastoncini di pesce impanati”…. Ricordatevi che siamo noi a dare il giusto input ai nostri figli per le corrette abitudini alimentari! Uno strappo alla regola ogni tanto non fa certo male ma.. la regola è sempre mangiar sano, anche quando andiamo di fretta e non abbiamo tempo di preparare manicaretti d’ogni tipo: un panino veloce con affettato e insalatina, oppure un chicken roll fatto in casa, con pollo sfilettato alla piastra, pomodorini e insalatina, può risultare divertente per i bambini e molto, molto più salutare dei pasti precotti e preconfezionati!
  • ricordatevi che uno degli alimenti più completi è l’uovo: un uovo in più e un fritto in meno aiuterà sicuramente i vostri piccoli a mangiar sano anche d’estate!
  • non cedete alla tentazione di rimpinzare i bambini con dolcetti e gelati pur di farli mangiare: una buona merenda salata con una bruschettina con olio e pomodorini freschi è sicuramente più sana e adatta alla stagione!
  • offrite frutta e verdura in porzioni piccole, come spuntini golosi durante la giornata: macedonie, spiedini e ghiaccioli di frutta, una novità divertente e colorata è un buon modo per integrare il consumo di alimenti sani in estate!
  • in estate la colazione può diventare sia una sana abitudine che un momento di convivialità familiare: incuriosite i bambini con una bella tavola imbandita con latte fresco, yogurt, cereali, marmellata, un buon ciambellone fatto in casa e della frutta

Mangiar bene in estate: giochiamo al fast food!

Unite l’utile al dilettevole: giocate al fast food coi vostri bambini, trovate il modo di presentare un piatto unico con proteine, verdure e carboidrati, in maniera divertente e giocosa, anche un po’ fuori dagli schemi dei pasti rigorosamente seduti a tavola! Coinvolgeteli nelle attività in cucina (ne abbiamo parlato anche qui). Imbandite la tavola con tante ciotoline colorate: verdurine a fette, ricottine fresche, fettine di formaggio o ancor meglio scagliette di parmigiano, filettini di pollo o pesce alla piastra, piadine fatte in casa, panini o bruschette e.. fate finta di essere al fast food! I vostri piccoli potranno scegliere come comporre il proprio panino, come per gioco, e ogni tanto concedete loro un bel picnic in pineta o.. nel salotto di casa se, come me, passerete l’estate in città! Per andare in vacanza a volte non serve viaggiare.. basta un pizzico di fantasia! E ricordatevi che cucinare coi bambini è un ottimo modo per avvicinarli al cibo, stimolarli, incuriosirli e vincere la selettività alimentare!

Cosa bere in estate?

Ricordatevi che a qualsiasi età l’unica bevanda in grado di dissetare i bambini (e non solo!) è l’acqua! Non fatevi incantare dalla pubblicità di bevande a zero calorie o schifezze simili! Le bevande gassate zuccherate o integrate apportano calorie e favoriscono il sovrappeso e l’obesità infantile e non soddisfano certo la sete! E ricordatevi che le buone abitudini valgono anche per i lattanti: meglio un biberon d’acqua che tisane e tisanine…. Se proprio dovete ricorrere ad altre bevande, non esagerate e, sopratutto, controllate le quantità di frutta presenti nei succhi. Personalmente scelgo le puree Frullà di Natura Nuova 100% frutta, senza zuccheri aggiunti nè conservanti: sono frullati di frutta fresca in confezioni tascabili richiudibili. Sono molto dense e le allungo con un pochino d’acqua: è il miglior prodotto commerciale che ho trovato finora, sostitutivo del classico succo di frutta dove tutto c’è tranne che frutta! E le ho utilizzate anche per lo svezzamento di Giordano: sono un pochino costosi come prodotti ma li trovo eccellenti ed hanno anche la linea Bio!

Gelato sì o no?

Il gelato è un alimento molto ricco e completo, e come tale va trattato: preferite ovviamente i gelati alla frutta, non dimenticate che comunque hanno un alto tasso di zuccheri, evitate sopratutto per i piccolissimi i ghiaccioli ed evitate di appesantirli ad ogni età offrendo il gelato dopo un pasto completo. Un gelato può essere una merenda sostanziosa, nella giusta quantità e non a ridosso della cena: contribuirebbe solo a non far mangiare ulteriormente i vostri piccoli!

Volete una ricetta velocissima di biscotti buoni e salutari per la colazione estiva!? Sul mio sito www.lasodicakedesign.it c’è la ricetta dei biscotti milk free alle fragole!

0 commenti
1

Potrebbe anche piacerti

Condividi