Home Per noi Dentifricio fatto in casa – ecco come preparare il dentifricio DIY

Dentifricio fatto in casa – ecco come preparare il dentifricio DIY

by Isabella

Era da tempo che cercavo una ricetta valida per fare un buon dentifricio fatto in casa. Quelle che avevo provato finora per una serie di motivi non mi soddisfavano pienamente. Sapevo che era possibile usare solo l’olio di cocco per lavarsi i denti e che alcune ricette usavano l’argilla diluita nell’acqua. Ho quindi pensato di unire i due ingredienti per beneficiare delle proprietà di entrambi.

Guardando in internet però mi sono accorta di non aver scoperto l’acqua calda… una ricetta con questi due ingredienti c’era già!

La ricetta che troverete di seguito, quindi, non è solo di mia invenzione. Alla ricetta di base ho aggiunto altri ingredienti per creare quello che per me poteva essere il dentifricio perfetto.

Pssst! Hai giá letto il nostro articolo sul perché NON bisogna dare le goccine di fluoro ai bambini? Lo trovi qui ➡ Goccine di fluoro ai bambini? NON bisogna integrare!

Ingredienti per il dentifricio fatto in casa

  • 3 cucchiaino di olio di cocco possibilmente da agricoltura biologica ed equosolidale
  • Mezzo cucchiaino di sale fino, io uso il sale fino grigio dell’Atlantico
  • 2 cucchiaini di argilla bianca-caolino
  • 2 gocce di olio essenziale di tee tree
  • 3 gocce di olio essenziale di menta peperita

Facoltativo

1 cucchiaino di bicarbonato di sodio. Quest’ultimo è estremamente efficace nel rimuovere le macchie e rendere i denti più lucenti, tuttavia è abrasivo e sfrega la superficie del dente rimuovendo così qualsiasi tipo di macchia o pigmento presente. Bisogna quindi fare attenzione al modo in cui si utilizza il bicarbonato e la frequenza del suo utilizzo. Il mio consiglio è quindi di usarlo solo per brevi periodi e di non utilizzarlo costantemente.

Nella nostra rubrica di #ChiediloallaFarmacista abbiamo parlato dei dentifrici che Silvia, la nostra farmacista, ci consiglia in etá pediatrica! L’articolo qui.

Come si prepara il dentifricio in casa?

Sciogliere a bagnomaria l’olio di cocco nel contenitore in vetro che deciderete di usare per contenere il dentifricio. Aggiungere prima il sale e farlo sciogliere bene e a ruota aggiungere gli altri ingredienti sempre scaldando a bagnomaria.

Dopo aver tolto dal fuoco aggiungere gli oli essenziali.

Far riposare un’oretta in frigo e utilizzarlo prendendo la quantità desiderata con un cucchiaino.

⚠ IMPORTANTE ⚠ Gli oli essenziali vanno usati con cautela soprattutto nei bimbi e nelle donne in gravidanza o allattamento. Quindi è bene informarsi prima dell’uso, magari scegliendo un olio più indicato alla vostra situazione. Ecco un articolo interessante al riguardo su GreenMe.it

Lo sapevate che…?

  • Studi dimostrano che le sostanze presenti all’interno dell’olio di cocco siano in grado di combattere gli streptococchi, che si trovano nella cavità orale e che possono portare alla formazione di carie o gengiviti. (fonte qui)
  • L’olio essenziale di tea tree, o tea tree oil, è ricavato dalla Melaleuca alternifolia, una pianta della famiglia delle Mirtaceae. Conosciuto per le sue numerose proprietà, è utile in caso di funghi, micosi, mal di gola, febbre, gengiviti e afte.
  • La Menta piperita ha, in rapporto agli altri tipi di menta, un più alto contenuto di mentolo ed è una delle piante officinali più utilizzate. Dalle proprietà anestetiche, antisettiche, depurative e carminative.
  • L’argilla bianca detta anche caolino, composta principalmente da alluminio e silicio, ha proprietà antisettiche, assorbenti e purificanti.

 

 

0 commenti
3

Potrebbe anche piacerti

Condividi