Home Per la casa Camere mignon? Quale letto scegliere? Letto estraibile o a scomparsa?

Camere mignon? Quale letto scegliere? Letto estraibile o a scomparsa?

by Diventare Mamma

Nell’arredamento della camera da letto (che sia quella matrimoniale o la camera dei bambini) il punto focale della stanza è, ovviamente, il letto.

Oggi esistono tantissime soluzioni per la scelta della tipologia di letto. A parte il classico, i modelli principali di letto tra cui poter scegliere sono, essenzialmente, due: i letti a scomparsa ed i letti estraibili.

Prima di capire qual è il modello che faccia al caso nostro, bisogna valutare le nostre abitudini quotidiane e l’uso che facciamo del letto. Siamo persone che trascorrono pomeriggi interi a letto, che sia per leggere e rilassarci, o utilizziamo il letto solo per il riposo notturno? Valutati questi aspetti, scopriamo insieme quali sono i vantaggi dell’una e dell’altra tipologia di letto.

Cameretta per bambini originale? Ecco cosa non deve mancare!

Letti a scomparsa

I letti a scomparsa sono diventati una soluzione ideale per chi ha una casa piccola e vuole sfruttarne ogni angolo.
Molto funzionali sono i letti a scomparsa a parete, sia singoli che matrimoniali, che lasciano la stanza libera una volta chiusi.

L’utilizzo dei letti a scomparsa è molto semplice: un meccanismo a rotazione permette di estrarre rapidamente il letto quando si fa sera. Di giorno invece il letto si chiude, integrandosi nell’armadio e lasciando libera la camera. Questo tipo di soluzione è ideale per spazi stretti, come i monolocali, in cui la zona giorno e la zona notte si trovano nello stesso ambiente.

Il meccanismo di ribalta può essere sia verticale che orizzontale, a seconda delle esigenze di spazio. L’opzione del letto a scomparsa può essere resa ancora più consona alle caratteristiche di una casa moderna
prendendo in considerazione l’alternativa del letto a scomparsa con divano, per avere in un’unica soluzione soggiorno e camera da letto.

Troppi giochi, cosa fare? – La rotazione dei giocattoli come soluzione

Letti estraibili

I letti estraibili sono anch’essi un’opzione salvaspazio, proprio per ottimizzare al meglio lo spazio a disposizione. Questo tipo di soluzione è l’ideale per la cameretta dei bambini, in modo tale da garantire ai propri figli maggior spazio possibile durante il giorno, per giocare e muoversi in tutta libertà.

Il meccanismo dei letti estraibili è, ovviamente, di facile intuizione: si presentano come semplici letti, singoli o matrimoniali, ma alla base hanno una specie di cassettone in cui è contenuto il secondo letto, da estrarre all’occorrenza. Questi modelli coniugano perfettamente estetica e praticità e sono pensati per adattarsi alle esigenze di appartamenti piccoli ma funzionali, sfruttando al meglio ogni angolo della casa.

0 commenti
2

Potrebbe anche piacerti

Condividi