Home Salute e Benessere Allattare aiuta a dimagrire – E se non allatto?

Allattare aiuta a dimagrire – E se non allatto?

by Alessandra Sodi

Quante gioie porta la gravidanza?! Tantissime!! E tanti sono anche i chili che la gravidanza ci regala 😂 più o meno a tutte e che a volte proprio non ne vogliono sapere di sparire dopo il parto! È vero che allattare aiuta a dimagrire? Abbiamo già parlato in precedenza con la nostra dietista la Dottoressa Iride Valente riguardo al sovrappeso in gravidanza e le avevamo anche chiesto se possiamo metterci a dieta quando siamo in dolce attesa. Oggi invece cercheremo di capire come rientrare nei nostri vestiti dopo la gravidanza e se è vero che allattare aiuta!

L’allattamento aiuta a perdere i chili presi in gravidanza?

Sì, certo. Durante l’allattamento il dispendio energetico della mamma è aumentato per la produzione del latte. E’ un alimento altamente nutriente e questo implica un grosso impegno da parte delle ghiandole mammarie a partire da substrati cioè da sostanze che derivano dal corpo della mamma. Quindi durante l’allattamento è richiesta più energia a supporto del metabolismo e questo può essere motivo della perdita graduale e naturale di peso dopo il parto.

Come recuperare l’allattamento esclusivo al seno dopo l’aggiunta

Allatto ma ingrasso invece di dimagrire! Perché?

Visto l’aumentato dispendio energetico, i motivi possono essere diversi. Spesso è dovuto a minor movimento fisico della mamma che, soprattutto nei primi mesi, si trova ad affrontare una serie di impegni che non le permettono di muoversi molto o uscire di casa come prima della gravidanza. Un altro motivo potrebbe essere legato all’aumentata richiesta energetica e di conseguenza un aumentato senso di fame, con un effetto negativo sul peso.

Posso mangiare tutto in allattamento?

Durante l’allattamento si deve mangiare in modo variato e il Ministero della Salute suggerisce alla mamma di mangiare ciò che desidera, senza particolari limitazioni. Sappiamo però che a volte, alcuni alimenti possono conferire un sapore particolare al latte che può non essere gradito al bambino. Questo succede raramente perché si è visto che anche in questo caso il bambino si abitua al sapore del latte, ma cibi come l’aglio e la cipolla, le brassicacee (famiglia dei broccoli), gli asparagi, alcune spezie come il curry, alimenti affumicati e in generale alimenti con sapori molto forti. Un consiglio potrebbe essere quello di introdurre questi alimenti in piccole dosi, gradualmente. Per il resto valgono tutti i consigli dati già nella nostra chiacchierata sui chili di troppo in gravidanza: una sana e corretta alimentazione aiuta mantenere il peso, in assenza di particolari problematiche, le stesse buone abitudini prese durante la gravidanza come no al cibo spazzatura, no ai grassi, no alle bevande alcoliche etc, vi aiuteranno a rimettervi in forma dopo il parto!

Tiralatte – 5 buoni motivi per averne uno! 

Se non allatto, come posso aiutare il mio corpo a perdere i chili della gravidanza?

Non allattando di fatto si torna ad una condizione di normalità quindi un regolare regime alimentare dovrebbe permettere di tornare alla forma fisica pre-gravidanza. Qualora non accadesse, si può ricorrere ad una dieta personalizzata, studiata da uno specialista della nutrizione, in modo da non stressare il fisico dopo un lungo periodo così impegnativo, come la gravidanza e l’allattamento, e tornare al proprio peso forma in modo graduale, permanente e salutare, senza andare incontro a carenze difficili poi da recuperare.

Il consiglio della dietista è: no alle diete fai da te, in gravidanza o allattamento! Assecondate i cambiamenti del vostro corpo e le aumentate necessità, rivolgendovi magari ad uno specialista per farvi seguire in una dieta corretta e bilanciata!

Ovviamente, l’esercizio fisico aiuta il corpo a restare in forma e in salute! Via libera a camminata, corsa, pilates, yoga e qualsiasi disciplina fisica!

Nodulo al seno ed ecografia in allattamento


A cura della Dottoressa Iride Valente, dietista e docente di Nutrizione, Biologia e Biochimica, formatore in Nutrizione Sportiva, specializzata in disturbi del comportamento alimentare e nutrizione in regimi alimentari vegetariani, vegani ed etnici, tematiche nutrizionali legate al benessere della donna in gravidanza e allattamento.

Sai che abbiamo un bel progetto per te pensato con la nostra dietista?! Vieni a scoprire i nostri Diventare Mamma Lab!

⚠ Le informazioni pubblicate in questo articolo non sostituiscono in alcun modo i consigli, il parere, la visita, la prescrizione del medico.

0 commenti
4

Potrebbe anche piacerti

Condividi