Home Moda Tutine per neonato – quale scegliere?

Tutine per neonato – quale scegliere?

by Adriana

Quando si diventa genitori per la prima volta si entra in un mondo diverso e si iniziano a vivere tante nuove esperienze, dalle più significative ed emozionanti alle più pratiche e, almeno in teoria, banali.

Anche queste ultime in realtà finiscono per assumere ruoli importanti nella costruzione del proprio nuovo ruolo e nel processo di accudimento del nuovo membro della famiglia.

Le prime settimane di vita sono caratterizzate dalla scoperta reciproca, soprattutto fra mamma e neonato, e da momenti intensi e nello stesso tempo faticosi, alla ricerca di un equilibrio nei ritmi quotidiani, fatti di nuove pratiche come l’allattamento o la preparazione del biberon, i giri in carrozzina e i continui cambi del pannolino.

Inizialmente queste attività possono generare un po’ di ansia e senso di inadeguatezza, in realtà bastano di solito pochi giorni per prendere la mano e diventare esperte nelle tecniche di addormentamento o di cambio.

Per facilitare comunque questa delicata fase, è bene prepararsi un po’ in anticipo, per quanto possibile, all’arrivo del neonato, frequentando per esempio un corso pre-parto, dove ricevere preziosi consigli pratici per la gestione delle prime necessità del bambino.

Può essere l’occasione per ricevere utili suggerimenti anche in relazione alla valigia da portare in ospedale e a tutto il necessario che occorre comprare in anticipo per essere pronte ad affrontare con la maggiore serenità possibile questo grande cambiamento di vita.

A questo proposito ricordiamoci comunque di non esagerare con gli acquisti, in modo da evitare di trovarci la casa invasa da inutili oggetti che non verranno mai utilizzati.

Le tutine per il nascituro

La stessa osservazione vale anche in ambito di vestiario, dove le future mamme, ma ancora di più nonne o zie, hanno spesso la tendenza di svaligiare interi reparti di abiti per neonati. 😂

In realtà i vestiti di cui ha veramente bisogno un bambino appena nato sono abbastanza limitati e si concentrano essenzialmente in bodini e tutine, preferibilmente in tessuti naturali. Tra i cambi da portare in ospedale e quelli per il rientro a casa, con una decina di opzioni potremmo stare tranquille, per cominciare. Anche perché i neonati crescono in fretta e in breve tutti i vostri primi, preziosi acquisti verranno accantonati.

Le tutine per neonato rappresentano inizialmente un bel banco di prova, suscitando spesso, ad una prima occhiata, oltre che tenerezza qualche perplessità sul loro modo di utilizzo.

L’importante è trovare modelli comodi, con i bottoncini fra le gambe per agevolare i numerosi cambi quotidiani. Anche per i body meglio prediligere, almeno inizialmente, la praticità delle maniche corte.

NASCE IN AUTONNNO O INVERNO?
In caso di stagione fredda, si può ricorrere a calde e morbide tutine in ciniglia.

NASCE IN PRIMAVERA O ESTATE?
Se il lieto evento è invece invece previsto  con temperature più elevate, sono da prediligere tessuti di cotone di medio o leggero spessore.

Se in ambito di modelli non c’è da essere molto fantasiosi, si può introdurre nel guardaroba molta più varietà nella scelta di colori e fantasie, spaziando dai tradizionali rosa e azzurro, a diverse sfumature di colori pastello fino a tonalità più squillanti di rossi o avvolgenti blu.

Per completare il look, possono poi essere abbinati maglioncini, cappelli e, se il freddo è rigido, confortevoli tutone da passeggio, in modo da essere pronti ad affrontare in maniera adeguata i primi, magici, giorni di vita.

0 commenti
2

Potrebbe anche piacerti

Condividi