Home Vacanze e gite in famiglia Vacanze-studio in Irlanda per famiglie

Vacanze-studio in Irlanda per famiglie

by Alessandra Sodi

Chi di voi non vede l’ora di prendere una pausa da un’invernata di raffreddori, influenze, impegni scolastici, danza, calcetto e chi più ne ha più ne metta!?

Le prime belle giornate di sole inevitabilmente fanno pensare alle vacanze ed ecco che spuntano fuori guide turistiche, mappe, telefonate agli amici per scoprire quale destinazione è adatta a voi che dovete muovervi con figli piccoli, passeggini e pappe!

Se invece avete bambini più grandi, questo è il periodo in cui a scuola si organizzano campi estivi all’estero: un’ottima occasione per stimolare l’apprendimento di una lingua straniera!

In Italia ormai sono moltissime le strutture che propongo validissimi corsi di lingua per bambini, anche molto piccoli, e se avete seguito i nostri consigli degli articoli precedenti, probabilmente anche a casa avrete avuto la possibilità di offrire un ambiente di gioco e studio ai vostri figli. Anche stavolta mi rivolgo alla mia amica Safì Sidibè, Magic Teacher di Hocus&Lotus per chiederle cosa ne pensa di vacanze e viaggi studio all’estero, certa che abbia qualche buon consiglio per noi!

Insegnare ai bambini una seconda lingua attraverso i viaggi

Anche se a casa possiamo offrire tante occasioni ai nostri figli per incrementare la conoscenza e l’uso di una lingua straniera, pur con ogni sforzo e attenzione possibile, nella maggior parte dei casi, però, non si potrà mai riuscire ad offrire quella varietà di stimoli linguistici che solo il vivere quotidianamente in un paese può offrire.

Effettuare frequenti viaggi nel paese della lingua secondaria, leggere libri, guardare film, aumentare il più possibile l’esposizione e la varietà, può aiutare a diminuire questa disparità.  Conoscere nuove culture, abituarsi alle loro abitudini e vedere luoghi sempre nuovi e meravigliosi aiuta indubbiamente ad aprire la mente per creare qualcosa di nuovo.

I bambini hanno bisogno di imparare le lingue vivendole in full immersion, un po’ come quella che sperimentano nei miei corsi Hocus&Lotus, nei quali entrando in un mondo di fantasia viviamo le fantastiche avventure dei due personaggi principali!

Se negli anni passati si mandavano i figli adolescenti a fare un’esperienza di full immersion nei campi estivi all’estero per imparare una determinata lingua, adesso è nata l’esigenza anche per le famiglie con figli molto più piccoli.

Durante un convegno sul bilinguismo sono venuta a conoscenza di una splendida iniziativa ideata da Emma-Jane Brown e Roberta Stefan, professioniste in ambito di formazione linguistica e specializzate nel mondo dell’infanzia e del bilinguismo in famiglia.

Families & Ireland: vacanze studio per famiglie in Irlanda!

Tramite Families&Ireland, Emma, Roberta e Michelle, promuovono diverse attività sia sul territorio italiano che su quello irlandese, con lo scopo di condividere con altre famiglie la meravigliosa esperienza di una seconda lingua in ambito domestico mediante la possibilità di alloggiare proprio presso famiglie ospitanti.

La mission di Families&Ireland è vivere la lingua, la cultura e i luoghi dal goodmorning al goodnight!

La formula proposta dal progetto Families&Ireland è efficace sia per chi sta muovendo i primi passi nel bilinguismo nell’infanzia, sia per chi ha già intrapreso questo percorso, che per le famiglie in cui un solo genitore è madrelingua inglese.

I primi, grazie al quotidiano rapporto con la famiglia irlandese che li ospita, iniziano a prendere confidenza con le routine quotidiane che possono usare in inglese ed abituarsi a utilizzarle con naturalezza per la conversazione in famiglia.

I secondi trovano terreno fertile per consolidare e rafforzare il percorso grazie sia all’utilizzo dell’inglese in famiglia ma soprattutto con bambini della loro età con cui frequentano i camp alla mattina!

Safì mi confida che non vede l’ora di poter vivere questa esperienza con sua figlia, sia per darle la possibilità, essendo bilingue, di arricchirsi e di interagire quotidianamente con altre persone di lingua inglese, sia perché l’Irlanda è una terra meravigliosa che merita davvero di essere visitata! E come darle torto!?

Ho vissuto in Irlanda diversi anni fa e me ne sono innamorata, non solo per i paesaggi meravigliosi ricchi di storia e magia, quanto per la gente e la facilità di muoversi da un paesino all’altro.

L’Irlanda è una meta assolutamente family-friendly, e se volete approfittare delle vacanze per fare due chiacchiere in inglese e dare ai vostri piccoli nuove occasioni di crescita, questo è il link di Families&Ireland dove potete trovare tutte le informazioni utili per il vostro viaggio-studio!

E, naturalmente, aspetto una cartolina da Safì e un attento reportage della sua vacanza-studio con la famiglia!!

0 commenti
3

Potrebbe anche piacerti

Condividi