Home Per noi Il tempo di qualità con i figli – Qualità o Quantità? Perché fa bene avere del tempo esclusivo.

Il tempo di qualità con i figli – Qualità o Quantità? Perché fa bene avere del tempo esclusivo.

by Nicole

Ho sempre pensato che la storia del tempo di qualità con i propri figli fosse una affermazione detta da genitori quasi assenti per sentirsi “meno peggio”. Si sa’… al giorno d’oggi ESSERCI è difficile. Quasi sempre entrambi i genitori lavorano, altrimenti non si campa e i figli vengono cresciuti da nonni, zii, tate, educatrici dei nido ecc.

Quando qualcuno mi diceva che quello che contava era la qualità del tempo e non la quantità ho sempre pensato “bah… se lo dici tu!“.

Invece, mi sono dovuta – in parte – ricredere. Seppur sia verissimo che il tempo perso nessuno ce lo restituisce, è altrettanto vero che possiamo anche passare ore e ore con i nostri bambini, senza dare loro “tempo di qualità”.

✨ A cura di Nicole Curioni

Lavorare da casa non è semplice. Mi ritengo fortunata ad esercitare una professione che mi consente di lavorare praticamente da qualsiasi parte del mondo (mi basta un computer e una connessione internet). È un lavoro che mi appassiona, avendo lasciato la mia vita da perfomer, perché è comunque qualcosa legato alla creatività e all’arte!

Bellissimo passare il tempo insieme, in casa, tutto il giorno, solo noi due… beh, insomma a volte diventa difficile no? 😅

Quante di voi non si sono ritrovate mezze esaurite dopo una di quelle giornate pesanti piene di NO NO NO, pianti interminabili, cocciutaggine e terrible two in piena esplosione? Se a tutto questo ci sommi che devi pure lavorare insieme a quel mostriciattolo… diventa dura da gestire!

Lavorare da casa con bambini piccoli: Idee e consigli per mantenere la salute mentale ✌🏻

Ho notato come Isabel, seppur sia una bambina davvero indipendente e che ama giocare da sola senza richiedere costantemente la mia presenza, spesso si comporta in modo “capriccioso” solo per richiamare la mia attenzione.

Tempo di qualità con i figli – tempo esclusivo

Ne ho avuto conferma proprio ultimamente che mia mamma – finalmente – si è trasferita vicino e che Isabel passa del tempo con lei e suo marito (che Isabel chiama Tuta e che AMA alla follia). Con loro è una bambina super tranquilla, che difficilmente fa “capricci”, facile da gestire e sempre solare.

Perché a volte si comporta in modo diverso quando è con me, ma anche con papà o altre persone? Perché loro le dedicano del tempo esclusivo.

Mi fa male dirlo ma è la verità. Io sono sempre metà sul computer, metà sul cellulare e metà con lei. Anche quando giochiamo insieme capita che sto già pensando a quello che dovrò scrivere / disegnare / progettare dopo.

A volte sono nervosa perché devo interrompere ciò che sto facendo per darle attenzioni. A volte mi agito e perdo la pazienza quando lei non ha assolutamente la colpa. Ho fretta che si addormenti per avere un’ora consecutiva senza essere disturbata, ho fretta che si distragga con qualche gioco per tornare sul pezzo…

E quando me ne rendo conto, mi sento terribilmente in colpa! Ma…hey! Siamo mamme, non siamo perfette! L’importante è rendersi conto quando si sbaglia e cercare di migliorare.

Per questo mi sono promessa dedicare del tempo esclusivo per lei, dove niente e nessuno si intrometta.

🌿 Basta davvero poco… noi ad esempio ci concediamo sempre una passeggiata insieme!

Perché fa bene avere del tempo esclusivo con i propri figli?

Passare del tempo di qualità con i propri figli ha moltissimi benefici per tutta la famiglia. Vediamo insieme il perché:

  • Migliora il “clima” e la comunicazione famigliare
  • Aumenta i vincoli affettivi
  • Incentiva lo sviluppo dei più piccoli: fisico, sociale, affettivo, cognitivo ecc.
  • Serve a favorire la mutua crescita di conoscenza: noi impariamo da loro e loro da noi
  • Aiuta a liberare stress e tensione, infatti divertirsi insieme è una delle attività migliori per svagarci!
  • Aumenta la fiducia e l’autostima, dando più sicurezza ai bambini che si sentono seguiti e amati
  • È anche una opportunità per sviluppare abilità sociali, essendo un momento di condivisione dove i bambini imparano a relazionarsi

Cos’é la disciplina dolce e che differenza c’è con la disciplina tradizionale?

Tempo esclusivo con i bimbi – la mia strategia!

  • Durante la colazione, pranzo o cena, niente cellulare o TV!
  • Quando sto lavorando e mi interrompe per attenzioni, stacco la spina per al meno 5 – 10 minuti dedicando a lei tutta la mia attenzione
  • Ogni 2 ore di lavoro interrompo per dedicarle del tempo esclusivo per lo meno di 30min (ad esempio, uscire al parchetto!)

E voi, cosa fate per dedicare del tempo esclusivo ai vostri bambini?

 

0 commenti
2

Potrebbe anche piacerti

Condividi