Panettone per principianti ad impasto unico

by Alessandra Sodi
Pubblicato: Ultimo aggiornamento

Esiste un panettone per principianti?! Per sfornare panettoni ci vuole maestria e pazienza: il panettone è un dolce decisamente complesso che non è certo alla portata di chi, come me, predilige dolci da realizzare velocemente e senza troppi passaggi! Il panettone però è il dolce per eccellenza del Natale, e non manca mai sulle nostre tavole: classico, al cioccolato, con o senza canditi, con glasse fantasiose e incarti scintillanti.. arriva il Natale e, puntualmente, arriva il panettone! Quest’anno però il nostro Natale sarà assolutamente diverso dai precedenti: avremo molto tempo da trascorrere in casa senza la chiassosa allegria di amici e parenti. Cosa c’è di meglio di mettersi il grembiule da cucina e cimentarci in qualcosa di abbastanza complicato che in altri momenti non avremmo avuto tempo di sperimentare?! Ho chiesto quindi a Rosa Panzini, titolare del laboratorio artigianale Rosa’s Bakehouse di regalarci una ricetta ambiziosa e ..per principianti! E Rosa ha pensato a questo meraviglioso panettone ad impasto unico senza capovolgere realizzato con lievitino, senza quindi complessi passaggi di lievitazione ma con tutta la bontà del nostro dolce tradizionale! E se volete impastare il panettone anche insieme ai vostri bambini, non perdetevi il ricettario per bambini The Christmas Baking and Activity Book, ricette facili per bambini creativi.. e genitori pasticcioni! con 10 ricette semplificate tra cui proprio il baby panettone!

https://www.diventaremamma.com/ricettario-per-bambini-the-christmas-baking-and-activity-book/

Prima di mettervi al lavoro, controllate di avere pronti tutti gli utensili necessari per la preparazione del panettone ad impasto unico: panetaria, spatola o “marisa”, tarocco o raschietto, termometro a sonda, contenitore grande per la lievitazione con pareti dritte, pirottino da panettone.

Ingredienti per il lievitino per il panettone

100 gr di farina Manitoba
100 ml di latte
15 gr di lievito di birra

Come fare il lievitino

In una ciotola mescolate il latte appena appena tiepido con il lievito e unite la farina. Mettete il composto in un contenitore con le pareti dritte, mettete il segno e posizionatelo in un posto caldo (l’ideale è il forno spento con la lucina accesa, di solito sono 26/28 gradi). Aspettate 2/3 ore fino a che raddoppia.

Ingredienti per il panettone ad impasto unico

400 gr di farina Manitoba
100 gr di zucchero
120 gr di burro a crema
80 gr di tuorli
1 uovo intero
130 ml di latte
10 gr di sale
Aroma (1 cucchiaino di vaniglia, buccia grattugiata di un’arancia, 1 cucchiaino di miele – mescolare bene e tenere in frigo).
300 gr di sospensioni tra arancia candita, cioccolato fondente a pezzetti, o in alternativa gocce di cioccolato, uvetta (precedentemente messa a bagno per 2/3 ore, dopo averla sciacquata e tenuta a scolare tutta la notte).
Mandorle, granella e zucchero a velo q.b.

Come fare il panettone ad impasto unico

Mettete nella planetaria con il gancio montato, la farina, il lievitino raddoppiato, l’uovo, i tuorli, fate andare la macchina e nel frattempo in una ciotolina unite lo zucchero, il burro e gli aromi, poi mescola bene: deve essere una crema. Appena gli ingredienti della planetaria si sono amalgamati mettete in più riprese il composto della ciotolina. Fate incordare bene: la massa si deve arrampicare sul gancio, deve risultare liscia e lucida. A questo punto mettete le sospensioni, riavviate la planetaria a velocità bassa, fate inglobare tutto e lasciate per 15 minuti nel cestello.

Prendete poi un contenitore abbastanza grande che dovrà contenere il triplo della massa. Con il burro ungete le pareti del contenitore, versate e segnate la partenza della lievitazione. Mettete anche un segno al punto dove deve arrivare: deve triplicare. Cioè, 1+ 2 (1 è la massa che avete messo nel contenitore e 2 volte tanto deve crescere).
Dopo che è triplicato mettetelo sul piano di lavoro, pesate e dividete l’impasto in due parti uguali, dovrebbero pesare 600/650 gr l’uno. Pirlate, cioè arrotondate l’impasto su se stesso: in questo modo si dà forza alla massa che svilupperà in altezza.
Mettiete nel pirottino da 500 grammi, alto o basso è la stessa cosa. Lasciate lievitare al caldo, usando sempre il forno con la lucina accesa e quando arriva al bordo toglietelo. Accendete il forno a 160 gradi e mentre arriva a temperatura occupatevi di glassare il panettone. Versate la glassa in una sac à poche e ricoprite i panettoni, mette le mandorle, la granella di zucchero e tanto, tanto zucchero a velo.
Infornate e lasciate per 40/45 minuti, se avete un termometro a sonda infilzate e quando la temperatura sarà arrivata a 94 gradi al cuore potete sfornare. Se non avete il termometro fate la prova stecchino. Non serve capovolgere!

https://www.diventaremamma.com/natale-2020-7-modi-per-viverlo-insieme/

Ingredienti per la glassa

50 gr di farina di nocciole e mandorle
40 di amido di mais
5 gr di cacao
100 di zucchero
10 gr di farina di mais (per polenta)
50 gr di albume

Come fare la glassa per il panettone

Preparate questa glassa il giorno prima di impastare il panettone. Mescolate tutti gli ingredienti e mettete in frigo. Togliete poi dal frigo due ore prima di decorare il panettone.

Potrebbe anche piacerti