Home Natale Questo pazzo Natale: 7 modi per viverlo “insieme”

Questo pazzo Natale: 7 modi per viverlo “insieme”

by DiventareMamma
Pubblicato: Ultimo aggiornamento

Quando ho letto la notizia del bambino di 5 anni che ha scritto a Conte, preoccupandosi per la salute di Babbo Natale, ho realizzato, ancora più a fondo, quanto debba essere difficile questo periodo per i nostri bambini. Spesso dimentichiamo di avere di fronte dei piccoli grandi maestri muniti di pensiero, fantasia e paure. Ci preoccupiamo di ascoltare attentamente aggiornamenti sulla pandemia, senza notare la loro espressione perplessa o preoccupata. Questo pazzo Natale che è già alle porte, ci incalza prepotente con la sua atmosfera magica, e speriamo ci porti davvero tutta la magia che ci serve per tornare alla normalità.

Il Natale è dei bambini

Natale sta arrivando

Questa volta il Natale arriva davvero: Novembre è finito, ci siamo quasi.

Quante volte hai detto di odiare la “normalità”, e adesso non puoi che rimpiangerla? Ma, nell’attesa che tutto vada bene, prova a vivere i momenti che hai per quello che sono, soprattutto per i bambini.

Abbiamo messo loro le mascherine, igienizzato le mani, sospeso le feste e i compleanni, e negato l’abbraccio caldo e consolatorio dei nonni… direi che possiamo concentrarci per dargli, nonostante tutto, un Natale speciale: un Natale diversamente insieme.

Ecco 7 idee per rendere il Natale post Covid un vero Natale.

7 modi non originali per un Natale diversamente insieme

1 Cura l’atmosfera

E qui mi sa che ci siamo! A quanto pare, basta dare un’occhiata ad Instagram o Facebook per rendersi conto che già tanti di noi hanno fatto l’albero di Natale (si, fatto anche io), senza aspettare il tradizionale 8 dicembre. Non è un caso: è perché stiamo tanto in casa (spesso per la quarantena) e sentiamo l’esigenza di immergerci nelle sensazioni che l’atmosfera natalizia sa dare.

La prima cosa da fare è scaricare la tensione e sorridere: cosa manca a parte l’albero? Ancora tantissime cose.
Potreste realizzare insieme il presepe, se vi piace l’idea, oppure dedicarvi a quelle che saranno le decorazioni dell’albero, o della tavola, della Vigilia di Natale. Sul web non mancano altre idee da cui trarre ispirazioni.

2 Cura la sostanza

Curata “l’estetica” non devi certo tralasciare la sostanza. Acquista un libro di Natale (possibilmente dalla piccola libreria in fondo alla strada, che forse oggi è in difficoltà), una fiaba classica o un racconto divertente, che coinvolga i piccoli aiutandoli a costruire quel senso di attesa così bello ed unico del Natale.

3 Cura l’anima

Dopo una bella lettura, quello che ci vuole è la musica! Su dai, ammetti che è divertente cantare a squarciagola Gingle Bells ovviamente inventando e sbagliando tutte le parole. Farlo con i tuoi bimbi, non solo renderà speciale questo pazzo 2020, ma lascerà dei ricordi unici nei loro cuoricini scalpitanti. Ed anche nel tuo.

natale-2020-biscotti-bambini

4 Cura la “panza”

Biscottini natalizi, dolcini a volontà, e chi più ne ha più ne metta. Unica regola? Preparare tutto assolutamente e rigorosamente insieme!
Fa niente se poi le formine sembreranno più dei trolls spaventosi che dei dolci elfetti, fa niente se ci sarà farina sparsa ovunque, perché ci saranno anche risate, condivisione, impegno.

5 Cura il dialogo

Anche se i bambini sono piccoli capiscono tutto, anzi di più. Così succede che quando non ascoltano, poi in verità hanno ascoltato più di tanti adulti che annuiscono interessati.
Parlaci, ascolta. Poi parlaci ancora ed ascolta ancora.

Puoi raccontare di quando avevi la loro stessa età, dei tuoi Natali passati e dei ricordi più divertenti.

natale-2020-bambini-felici

6 Cura il dono

Non ti dico di non comprare il regalo, perché io per prima lo farò, ma oltre quello potremmo coltivare il dono, anzi, il donare. Cerchiamo di spiegare il valore delle cose, di un gesto disinteressato, di un dare per il piacere di farlo. Perché Natale è anche e soprattutto questo, e Natale 2020 dovrebbe avercelo insegnato (dovrebbe eh).

7 Cura le persone

Esiste una di quelle cose che si chiama Videochiamata, che lo so, non è la stessa cosa. So che vorresti abbracciare tutte le persone che ami, ma probabilmente ancora non è il momento migliore. Quindi sfodera il tuo sorriso più bello e chiama chi ami con i tuoi bambini: per loro sarà divertente, e, anche se con qualche remora, saranno felici di salutare nonni o cuginetti.

Il Natale 2020 sarà indubbiamente difficile, e non possiamo fare molto, se non riempirci di piccole cose, di momenti da vivere insieme e da ricordare. Diversamente insieme… a Natale puoi.

Potrebbe anche piacerti