Home Di tutto un pò! Detergenti per neonati naturali: cosa usare per il bagnetto al neonato

Detergenti per neonati naturali: cosa usare per il bagnetto al neonato

by Adriana

I detergenti per neonati naturali sono il prodotto meglio indicato per fare il bagnetto al neonato. La pelle dei bimbi appena nati ha delle caratteristiche particolari, che la rendono molto più delicata e per le quali utilizzare gli stessi prodotti indicati per gli adulti potrebbe risultare estremamente dannoso. 

Nelle prime settimane dalla nascita, infatti, la cute del bambino deve adattarsi alle nuove condizioni ambientali, tenendo anche conto del fatto che il suo spessore è circa del 30% inferiore rispetto al normale. Ciò la sottopone a diversi agenti stressanti, che possono far scaturire manifestazioni cutanee transitorie, come la dermatite atopica e l’eritema da pannolino. 

Bagno e Shampoo Delicati

Queste irritazioni della pelle non devono preoccupare il genitore, poiché la loro comparsa è più che naturale. Il bimbo appena nato ha una scarsa produzione di sebo e proviene da 9 mesi di permanenza in un ambiente umido, dato il contatto con il liquido amniotico, per poi sperimentare la secchezza dell’atmosfera. 

Bisogna però utilizzare degli specifici detergenti per neonato, che contrastino la frequente secchezza della cute e ne rispettino l’equilibrio microbico, mantenendo le caratteristiche fisiologiche grazie al pH fisiologico. 

Le indicazioni principali per acquistare serenamente dei detergenti per neonato di qualità sono 4:

  • comprare sempre in farmacia;
  • favorire la scelta di ingredienti naturali; 
  • usare esclusivamente prodotti a pH 0;
  • escludere agenti chimici che potrebbero aggredire l’equilibrio cutaneo del bimbo. 

I prodotti per neonati sono tantissimi e queste 4 condizioni sono essenziali per effettuare una buona scrematura.

Il bagno delicato di Babygella proviene da numerose ricerche e dalla selezione di specifici ingredienti, di origine naturale, associati al Complesso Prebiotico, che aiuta nel sostegno dell’equilibrio microbico del microbioma cutaneo fin dai primi giorni di vita. 

Complesso Prebiotico 

L’utilità del complesso prebiotico è quella di poter effettuare una pulizia frequente al neonato preservandone la salute della pelle. Uno dei quesiti più frequenti che i genitori si pongono, infatti, è con quale frequenza fare il bagnetto al neonato. 

Essendo l’equilibrio molto labile nella cute del bimbo, è certamente necessaria un’igiene costante per evitare il formarsi di infezioni, ma allo stesso tempo l’utilizzo troppo aggressivo di detergenti potrebbe danneggiare ed esporre ulteriormente a irritazioni anche più gravi. 

La formulazione contenuta nei detergenti di Babygella combina ingredienti atti a preservare il proliferare di microrganismi essenziali. Il complesso prebiotico è basato sull’effetto dei galatto-oligosaccaridi, detti anche GOS, già presenti in varia letteratura scientifica, e dello Xilitolo, un dolcificante presente nelle fibre di frutta e verdura. Questi vengono aggiunti ad ingredienti di origine naturale selezionati e testati sotto la supervisione di pediatri, dermatologi e oftalmologi. Infatti, una caratteristica di questi detergenti è il non irritare gli occhi all’uso. Agenti lenitivi ed emollienti sono poi essenziali per una cura della pelle senza eccessi: gli oli di mandorle, crusca e burro di karité idratano, mentre gli estratti di bisabololo e di calendula leniscono le irritazioni.

Gli Ingredienti Naturali e i loro profumi

Anche dopo un cambio pannolino, un bimbo profumato è probabilmente una delle cose più tenere in assoluto. Babygella questo lo sa molto bene, motivo per il quale, alla naturale fragranza data dagli ingredienti utilizzati, aggiunge l’effetto di DeodAcil™, tecnologia molecolare in grado di neutralizzare gli odori. 

Potrebbe anche piacerti