Home Salute e Benessere I latti artificiali son tutti uguali? Assolutamente NO!

I latti artificiali son tutti uguali? Assolutamente NO!

by Adriana

Ebbene si, avete letto bene, i latti artificiali non sono tutti uguali.

Anche io ero convinta perchè giravo nei vari forum che i latti artificiali fossero tutti uguali e cambiasse solo il prezzo in base alla pubblicità, marca, o premi che davano ai vari pediatri per indurre alla vendita.

Invece, ahimè,  sbagliavo!

Quando mi son trovata davanti la scelta dell’acquisto del latte artificiale, per i miei vari problemi con l’allattamento, ero confusissima.

Chiedevo informazioni a tutti e tutti mi dicevano: “Ma si, son tutti uguali, la formula per legge è uguale per tutti compra il meno caro”

Invece no, non è assolutamente cosi, bisogna sfatare questo mito assurdo.

Come recuperare l’allattamento esclusivo al seno dopo l’aggiunta

I latti artificiali non sono tutti uguali

Esistono due tipologie di latti artificiali, i latti artificiali complessi e i latti artificiali semplici.

Cosa hanno in comune questi due tipi di latte? La formula base stabilita per legge.

I latti artificiali complessi, sono quei latti che contengono una formula arricchita di vitamine, ferro, calcio, ecc ecc

Sono latti che vengono consigliati alle mamme che non allattano e nutrono il loro bimbo con il latte formulato dal primo all’ultimo pasto.

E’ importante sapere che quando vengono dati questi tipi di latte NON va data nessun tipo di vitamina aggiuntiva, per non rischiare di andare in sovra-dosaggio.

Le aziende produttrici investono davvero tantissimi soldi ogni anno per lo studio e la ricerca della formula del latte artificiale, e sanno quanto sia importante l’allattamento al seno, infatti cercano il più possibile di avvicinale la formula al latte materno, ecco spiegato il prezzo alto di molti latti artificiali.

Biscotto nel latte ai neonati – Perché non metterlo

 

Il pediatra me l’ha consigliato

Spesso leggo sui vari forum: “Il mio pediatra mi ha sconsigliato tale latte, secondo voi é perché prende le buste sotto banco dall’altra azienda produttrice?”

Bisogna sfatare questo mito, non tutti i pediatri sono str***i e giocano con la salute dei piccoli, anzi! Io ho avuto la fortuna di conoscere solo gente onesta e super professionale in vita mia.

In primis mi sento in dovere di dire che i pediatri per la scelta del latte artificiale non prendono nessun premio, regalo, viaggio ecc  in quanto non prescrivibile e quindi alle ditte produttrici non gliene può “fregar de meno” se consiglia A o consiglia B.

Da medici solo indicano i latti che “secondo loro” sono i migliori in commercio, secondo gli studi effettuati e secondo le varie necessita del vostro bambino, il mio consiglio è di fidarvi il più possibile del vostro medico, perché se no partite male già da subito.

Quando partorì Nicole pesava 3.570, dopo 15 gg a casa, due mastiti, ragadi a non finire e lei attaccata perennemente al seno H24 pesava solo 3,100 kg.

Capirete bene che la scelta del latte artificiale nel mio caso è stata più che obbligatoria, quindi iniziai a contattare tutti i medici della famiglia, e per fortuna son tanti, non contenta volevo sentire anche la parte della campana dei farmacisti e degli informatori scientifici, ho una famiglia fissata con la medicina 😛

La risposta per fortuna è stata quasi sempre la stessa ed è proprio come ve la sto raccontando a voi.

Nicole aveva bisogno di un alimento che l’accompagnasse almeno nei primi sei mesi di vita e che fosse il massimo per lei, quindi mi hanno messo subito davanti a delle scelte.

Un esempio che mi hanno fatto in molti è stato questo:

Immagina di dover comprare un auto, e in concessionaria vendono tutte le marche del mondo, puoi decidere di prendere una Panda o decidere di prendere un Ferrari.

Tutte e due ti porteranno a destinazione.

Ma con la Panda arriverai un pò meno presto, avrai meno confort e sarai meno sicuro, con la Ferrari, beh che dire la Ferrari è la Ferrari.

Ovviamente da mamma, non ho guardato più il prezzo, e ho deciso di prendere per mia figlia quello che secondo i vari pareri fosse la Ferrari dei latti artificiali.

Non voglio creare un post pubblicitario, quindi non vi dirò quale latte ho scelto 😂

Se desiderate sapere di più contattatemi pure in privato e scrivetemi qua sotto sarò ben felice di rispondervi.

Però ricordate, quando leggerete nei vari forum che i latti artificiali son tutti uguali, ecco insomma, non è vero.

Ps: una volta che i bimbi sono svezzati bene, assumono vitamine da tutti gli alimenti con una dieta sana ed equilibrata, ecco in quel caso si, i latti artificiali son tutti uguali e si può benissimo scegliere di passare ad un latte artificiale di proseguimento semplice (se non si decide di  passare al latte vaccino o altri tipi di latte), perchè il bimbo assimila tutto quello di cui a bisogno dal cibo.

 

0 commenti
4

Potrebbe anche piacerti

Condividi