Home Di tutto un pò! Come mantenere un matrimonio felice anche se si è genitori

Come mantenere un matrimonio felice anche se si è genitori

by Adriana

La maggior parte delle persone si sposa perché ama con passione l’altra metà. Vogliono passare il resto della loro vita con questa persona, nel bene e nel male. Sfortunatamente, la vita coniugale spesso va in discesa una volta che arrivano i bambini, quindi diamo un’occhiata a come puoi mantenere una relazione forte e felice ed essere comunque un ottimo genitore.

Quando il tuo uomo ti ha regalato un anello di fidanzamento, il tuo cuore ha perso un battito? Se è così, non sei sola. Una proposta di matrimonio è un evento speciale. È quel momento perfetto in cui vedi un futuro meraviglioso tutto tracciato, voi due, creando una famiglia e vivendo felici e contenti, o almeno è così che immagini che la vita andrà a finire.

Pianificare un matrimonio da sogno diventa la prossima priorità, e poi una volta che entrambi vi sarete sistemati nella vita coniugale, senza dubbio la conversazione si sposterà sull’avere figli. La maggior parte delle coppie parla romanticamente di avere figli. Scelgono i nomi e immaginano che grande genitore diventerà la loro altra metà. Ciò che sorvolano, tuttavia, è quanto possa essere difficile crescere i figli e quanto possa influenzare la tua relazione.

Mettere i bambini al centro dell’universo familiare

Una volta che i bambini arrivano, la tua relazione non è più una priorità. Prendersi cura dei bambini ha la precedenza, soprattutto per le mamme. Questo è perfettamente normale quando i bambini sono molto piccoli, ma può causare problemi a lungo andare.

Troppi genitori riversano tutta la loro energia nei propri figli. Ogni momento di veglia è trascorso per stare con i bambini. I figli sono la luce dei nostri occhi. La mamma fa tutte le corse scolastiche e si occupa delle cose pratiche, e il papà porta i bambini al parco nel fine settimana ecc ecc.

Quando finalmente hai smesso di correre dietro ai bimbi, portandoli alle attività del doposcuola, facendo la spesa, facendogli la doccia, mettendoli a letto e finendo le faccende domestiche, c’è da meravigliarsi se non hai più energia per il tuo partner?

Se non stai attenta, la tua relazione diventerà poco più di un accordo di convivenza in cui non parli di niente a parte i bambini. Mettere i bambini al centro del tuo universo è giusto solo quando sono neonati, ma i bambini devono imparare il loro posto nella gerarchia familiare.

I bambini amano essere il centro dell’universo, ma non è salutare per loro o per te. Devi trovare il tempo per la tua relazione. Più ignori la tua relazione, più velocemente si incrinano. Un matrimonio sano è la base per una famiglia felice. I genitori che dedicano le loro energie ai figli incoraggiano il cattivo comportamento di un bambino e creano una distanza emotiva nel matrimonio.

Potresti pensare che il tuo matrimonio stia andando bene, ma quando è stata l’ultima volta che hai trascorso del tempo di qualità con il tuo coniuge senza che i bambini fossero al centro della scena?

È molto difficile avere una conversazione da adulti quando hai un bambino piccolo che chiede più succo o un bambino più grande che supplica papà di calciare la palla. Troppi genitori cedono alle richieste dei loro figli perché aiuta a mantenere la pace, ma organizzare attività ogni fine settimana in modo che i tuoi figli siano tenuti occupati non è utile né per loro né per te.

Coltivare bambini felici

I bambini devono imparare che non sono il centro dell’universo. Il sole non sorge e non tramonta intorno a loro e/i loro genitori hanno una vita lontana dalla casa di famiglia. Potrebbe essere un annuncio sgradito per un bambino esigente con un complesso di Napoleone, ma lo aiuterà a diventare un essere umano più gentile.

Più assecondi le richieste di un bambino e ignori i bisogni del tuo coniuge, più velocemente il tuo matrimonio si sgretolerà. I matrimoni sani hanno bisogno di nutrimento, proprio come le piante. I bambini sanno quando i loro genitori sono infelici. Non importa quante attività divertenti pianifichi nel tentativo di mascherare il fatto che il tuo matrimonio ha crepe più profonde del Grand Canyon, i tuoi figli saranno in grado di dire che le cose non vanno bene tra voi due.

Due genitori che a malapena hanno qualcosa da dirsi non è un’atmosfera sana. Probabilmente presumi che, poiché non litighi o ti sgridi l’un l’altro, sia tutto fantastico. Tuttavia, questo non è il caso. La distanza emotiva è più insidiosa e molto più dannosa per un matrimonio . Semina anche i semi dell’insicurezza infantile e i bambini insicuri non sono campeggiatori felici.

Rendi il tuo coniuge una priorità

Se vuoi un matrimonio felice e di successo, il tuo coniuge deve venire prima di tutto. Gli anni della genitorialità sono difficili, ma non durano per sempre. Alla fine, i tuoi figli voleranno sul nido e si faranno strada nel mondo. Quando ciò accade, siete rimasti solo voi due a casa. Vuoi essere una di quelle coppie che si siedono in silenzio a tavola perché non hanno niente da dire?

Insegna ai tuoi figli l’arte dell’auto-intrattenimento

I bambini sono bisognosi, esigenti e tendono a fare i capricci se si sentono ignorati, ma è salutare per loro e per te se imparano a divertirsi.

Tu e il tuo coniuge dovete fare cose da adulti di tanto in tanto; anche solo rilassarsi la domenica mattina o leggere i giornali in pace.

Se i tuoi figli sono abituati ad avere la tua totale attenzione, probabilmente reagiranno male se dici loro di andare a giocare nella loro stanza per un’ora. Tuttavia, non li ucciderà. Dì che tu e il tuo coniuge avete bisogno di un’ora di pace e se i bambini giocano bene da soli farete qualcosa di divertente in famiglia.

I bambini devono imparare a giocare da soli. Li aiuta a diventare adulti autosufficienti. Parte del problema con la Snowflake Generation è che sono cresciuti in un mondo in cui un genitore ansioso si prende cura di ogni loro capriccio. Non essere quel genitore. I tuoi figli sopravviveranno se chiedi loro di stare nella loro camera da letto e giocare con i Lego per un’ora. Sì davvero!

Sii gentile gli uni con gli altri

Le piccole cose fanno o rompono un matrimonio. Dimenticare di buttare fuori la spazzatura ogni settimana o non aiutare durante il bagno fa sì che nel tempo si accumuli un risentimento tossico. Al contrario, ringraziare il coniuge per l’aiuto o l’acquisto di fiori per capriccio mantiene vivo un matrimonio.

Sforzati di essere gentile e di fare cose carine, anche se non sempre ne hai voglia. Più sei gentile, più saranno gentili in cambio.

Trova il tempo per gli appuntamenti serali

Devi trascorrere del tempo di qualità da solo con il tuo partner. Poiché esiste un limite al tempo di qualità che è probabile che tu abbia a casa con i bambini in giro, programma un appuntamento notturno almeno una volta al mese.

Prenota una baby sitter o chiedi ai nonni di avere i bambini per una serata. Uscire per mangiare o fare una bella passeggiata insieme. Ci sono molte cose che puoi fare che non costano nulla se i soldi sono pochi. Potresti persino iscriverti a un corso serale insieme o unirti a un gruppo di ballo. I momenti di qualità che trascorrete insieme sono un’opportunità per recuperare il ritardo sulla vita. Impegnati a non discutere affatto dei bambini. Invece, fai finta di essere ad un appuntamento e fai le cose che facevi prima che arrivassero i bambini e due diventassero tre o quattro… o più!

Questo è il tuo momento per riconnetterti e ricordarti a vicenda com’era la vita prima che arrivassero i bambini. Goditi questo momento speciale insieme. Non ha prezzo.

Ascolta il tuo partner

Quando è stata l’ultima volta che hai davvero prestato attenzione a ciò che diceva il tuo partner? Escludi la loro conversazione e presti maggiore attenzione ai tuoi figli?

È facile ignorare il nostro partner quando siamo stressati, impegnati con i bambini o semplicemente esausti. Avere una conversazione adulta prima di andare a letto ogni giorno in cui ognuno di voi condivide ciò che è successo quel giorno. Parla delle notizie e discuti di attualità. Usa queste conversazioni come un modo per toccare la base nel caos di una frenetica casa di famiglia.

Dai priorità all’intimità

L’intimità è spesso la prima vittima quando arrivano i bambini. Le poppate notturne, un bambino insonne e una serie infinita di malattie infantili significano morte per amore e intimità. Dopotutto, chi ha voglia di essere intimo dopo meno di due ore di sonno nelle precedenti 48 ore?

Molti genitori evitano qualsiasi tipo di intimità perché sono troppo stanchi e stressati per il sesso. Tuttavia, l’intimità non è solo sesso. L’intimità è farsi coccolare sul divano o tenersi per mano durante una gita di famiglia al parco. Trova il tempo per l’intimità; è la colla che tiene insieme le coppie. Certo, potresti non avere voglia di fare sesso per un po’, ma non lasciare che l’intimità scompaia per sempre.

Mantieni aperte le linee di comunicazione durante gli anni della genitorialità e non lasciare che i piccoli problemi si trasformino in problemi importanti. Lavora al tuo matrimonio ogni singolo giorno e quando i bambini se ne andranno di casa, potresti semplicemente innamorarti di nuovo, tutto da capo.

Potrebbe anche piacerti