Home Per noi DIY – Aerei di Fommy

DIY – Aerei di Fommy

by Alessandra Sodi

Cercando idee per gli articoli per il nostro appuntamento del venerdì, mi sono resa conto che la maggior parte delle attività diy sono abbastanza femminili: fiori, borsette, fermacapelli, etc. E’ sicuramente genetica l’irruenza dei maschietti e la calma delle femminucce, più portate ad attività che necessitano di attenzione e concentrazione, o solo un luogo comune, una sorta di pregiudizio?

Una risposta che sia una verità assoluta io non so darvela, però posso dire che durante i miei corsi, sia i laboratori creativi che quelli di cake design e pasticceria, mi capita davvero spesso di avere bambini superconcentrati e inclini alle attività manuali e bambine che scorazzano per la sala e non riescono a stare ferme un secondo sulla sedia!

Ciò di cui sono fermamente convinta è che i bambini vadano stimolati nella loro manualità e fantasia, perché le arti creative sono un magnifico mezzo d’espressione e di relazione col mondo esterno e, nel tempo, possono diventare degli hobbies, delle passioni, le basi per un lavoro futuro! Bisogna aiutare anche quei piccoli che sembrano non avere attitudini creative, proponendo loro attività semplici, da copiare piuttosto che da inventare, perché non si sa mai quale talento un bimbo nasconde: sapete che anche copiare è un’arte?! Io, per esempio, non sono in grado di riprodurre un’immagine fedelmente, eppure ho sempre disegnato, non riesco a copiare neanche le mie stesse creazioni! Col risultato che a scuola, ad artistica, avevo voti bassissimi, semplicemente perché io sono portata ad inventare, non copiare. Immaginate quanto ho invidiato gli altri bambini copioni!!! Non sono capace neanche di tirare una linea dritta con la riga, perché devo assecondare l’istinto, la mano, la fantasia, appunto. A ciascuno il suo talento, quindi non sottovalutate mai i vostri bambini perché posso riservare grandi sorprese!

Proprio pensando a questi piccolini meno fantasiosi e più concreti, vi propongo oggi un’attività simpatica e, per tornare al discorso iniziale, un pochino mascolina: niente fiocchi e nastrini ma aerei, o meglio, biplani! Nessuno vi vieta poi di farli rosa e sbrilluccicosi e farli diventare gli aerei personali delle vostre piccole!

Occorrente per gli aerei di fommy

  • due fogli a4 di fommy (se non sapete cos’è vi invito a leggere questo articolo)
  • colla vinilica
  • matita, forbici
  • eventuali ritagli di cartoncini colorati
  • stampa del pdf dell’aereo che potete scaricare cliccando qui (grazie a Fabrizio Fortino, creativo e scrittore, papà di tre splendide bimbe che ha disegnato il biplano!)

Anzitutto stampate su carta o, meglio, su cartoncino, il pdf con il disegno dell’aereo; ritagliate le varie parti  e usatele come guida per disegnare le stesse sagome sul fommy. Ritagliate la fessura al centro della sagoma principale dell’aereo, infilate una delle ali e fissate con un po’ di colla. Fissate poi l’ala superiore semplicemente premendola sulla parte centrale dell’aereo e fissando con la colla. Per unire le due ali vi basterà incollare i due rettangolini, uno sulla destra e uno sulla sinistra rispetto al corpo dell’aereo. Ritagliate la fessurina sulla coda e incollate la piccola ala finale. Potete anche usare una sola ala e creare un vero aereo, io ho preferito usare il modellino per realizzare il biplano!

Con dei cartoncini colorati potete ritagliare stemmi, stelle e bandierine per abbellire il vostro aereo.. semplicissimo, no?! Una simpatica attività che possono fare anche i più piccoli e, soprattutto, senza una grande spesa di materiali!

Tante idee per usare gli aeroplanini di fommy

  • Io li ho utilizzati per l’allestimento del tavolo del primo compleanno del mio bimbo, facendone sette coi colori dell’arcobaleno, tema appunto della festa! Inutile dire che a fine festa sono spariti tutti, molto apprezzati dai bambini!
  • Rimpicciolite il pdf col template, create degli aerei più piccoli e utilizzateli, abbinando magari un pacchettino di caramelle, come regalini per le festicciole dei bambini
  • Create tantissimi biplani e incollateli su una grande lavagna bianca, di quelle che si trovano a poco prezzo nei negozi di oggettistica varia: diventeranno un originalissimo quadro per la cameretta dei vostri piccoli!
  • Fissate del filo trasparente, quello di nylon da pesca per intenderci, alla parte superiore degli aerei, legateli in varie altezze ad un bastoncino di legno di quelli da hobbistica: in pochi passaggi avrete una colorata giostrina per i più piccini!
  • Col Carnevale in arrivo potete utilizzare gli aerei per creare fantasiosi copricapo, semplicemente incollando i biplani su dei cerchietti o fasce per capelli, o su coni di cartone.

E, per finire, volete sapere quale sarà il tema del secondo compleanno di mio figlio che festeggeremo a febbraio?!… gli Unicorni!!! Sto preparando una doppia festa unicorni, una per una dolcissima bimba di 5 anni e l’altra per mio figlio: unicorni per tutti, femminucce e maschietti! Quindi preparatevi a festeggiare con noi con tantissimi  tutorial che faranno impazzire di gioia i vostri bambini (e vi aiuteranno ad organizzare le vostre festicciole)!

0 commenti
5

Potrebbe anche piacerti

Condividi