Home Di tutto un pò! Smash cake? Per i più grandicelli c’è lo smarshmallow cake!

Smash cake? Per i più grandicelli c’è lo smarshmallow cake!

by Alessandra Sodi

Smash cake, un termine che sempre più spesso leggiamo qua e là, un’altra tendenza arrivata d’oltreoceano che si sta diffondendo velocemente tra le neo mamme. Ma cos’è lo smash cake?! Lo chiedo a chi, per mestiere, fotografa mamme e bambini e, ovviamente, si occupa di smash cake: Beatrice Alvino, fotografa professionista, mamma di un bel giovanotto di sette anni; mi racconta, con un po’ di malinconia, che lei lo smash cake non ha potuto regalarlo al suo piccolo visto che, anni fa, in Italia ancora non se ne parlava.

Cos’è lo smash cake

Per smash cake si intende una piccola torta tutta a disposizione del bebè nel giorno del suo primo compleanno, soffice, piena di panna, golosissima, una torta in cui il bimbo può tuffare le manine, assaggiare, schiacciare e spiaccicare ovunque! Un momento particolare per festeggiare tra risate, facce buffe, gridolini, per la gioia di mamma e papà pronti ad immortalare le prodezze del piccolo alle prese, forse per la prima volta in vita sua, con una torta tutta da giocare! Inutile dire che da abitudine casalinga (che mi ricorda vagamente le torte in faccia di una volta!) lo smash cake è diventato presto qualcosa di più strutturato, ambientato in studi fotografici, con set allestiti appositamente per ospitare i bambini, vestitini cuciti ad hoc tutti pizzi e fiocchi, e il fotografo dedicato a rendere unico e speciale il primo compleanno, con foto mozzafiato che diventeranno poi posters o cartoline per i nonni.

Cream Tart e fiori – Attenzione ai fiori usati sulle torte

 

E per i più grandi… Smarshmallow Cake

Mi racconta Beatrice, specializzata in fotografia per bambini e neonati, che ormai le richieste di smash cake sono davvero tante e proprio durante uno degli ultimi servizi smash cake realizzati che potete vedere sul suo sito www.bimbografie.com, le è venuto in mente di proporre uno smarshmallow cake, nome buffissimo per indicare uno smash cake dedicato ai bambini più grandi. Ovviamente non c’è tanto divertimento per un bimbo di sette, otto, dieci anni, a giocare e sporcarsi le mani con una torta, ed ecco allora l’idea di allestire un set con le dolcezze più ambite da tutti i bambini: caramelle, gelatine, leccalecca e, naturalmente, marshmallows!

Smash cake o smashmallow cake da fare in casa

Procuratevi del filo da pesca trasparente e un paio di buste di mashmallows, bianchi come quelli usati da Beatrice per il settimo compleanno di suo figlio, o colorati: li trovate in tutti i supermercati. Infilateli, aiutandovi con un ago un pochino grande, nel filo da pesca, distanziandoli; legate poi vari fili da pesca ricoperti di mashmallows ad un bastoncino, che potrete appendere magari dietro la parete del tavolo dei dolci, o sospeso nella stanza della festa.
Per la torta, se volete l’effetto wow! vi consiglio assolutamente una rainbow cake, da decorare magari ricoperta di panna: buona da mangiare e bella da fotografare! La ricetta la trovate qui sul mio sito!

Coi marshmallows poi potete realizzare veramente tantissime decorazioni golose da mangiare! Infilateli su stecchi da spiedino, di diverse lunghezze, alternandoli nei colori e nelle forme, magari con gelatine e caramelle, procuratevi una base di polistirolo, meglio a forma di semisfera, infilateli l’uno vicino all’altro, ed ecco pronto un bouquet di marshmallows!

Un guest book per giocare!

Oppure, sempre infilandoli su uno stecco (vanno bene anche quelli bianchi da cake pops, ma non avendo la punta, i marshmallows scorrono meno), create dei simpaticissimi spiedini dolci: potrete usarli sia per decorare la tavola che per donarli ai bambini come regalini di fine festa. Insomma.. spazio alla fantasia, come al solito!! Tutto si può fare in casa, anche lo smash cake!! Se invece volete rendere indimenticabile un compleanno qualsiasi dei vostri bambini, con uno scatto memorabile… meglio affidarvi ad una fotografa come Beatrice!

DiventareMamma LAB – 13 Maggio alla Libreria Alberone di Roma

Beatrice Alvino vi aspetta il 13 maggio a Roma, per Diventare Mamma Lab della libreria Alberone: fatevi belle e approfittate del suo shooting fotografico gratuito! Un’occasione imperdibile per avere una foto professionale coi vostri bambini e festeggiare in modo divertente la festa della mamma!

0 commenti
5

Potrebbe anche piacerti

Condividi