Home Per noi 5 modi per insegnare l’inglese al tuo bambino

5 modi per insegnare l’inglese al tuo bambino

by Nicole

Insegnare una lingua straniera ai bambini fin da piccoli è un’ottima idea, in quanto si può sfruttare la loro freschezza mentale e rapidità di apprendimento generale.

A parte affidarsi ad insegnanti specializzati in lezioni e ripetizioni di inglese per bambini anche in età pre-scolare, un buon metodo per insegnare la lingua a tuo figlio è quello di parlarlo assieme a lui, e di stabilire metodi di apprendimento che analizzeremo assieme nei paragrafi che seguono.

 

L’adozione in famiglia di una seconda lingua

Molte famiglie bilingue, o che comunque vogliono insegnare l’inglese ai propri figlio, decidono di parlare unicamente in casa nella seconda lingua madre.

È chiaro che questa soluzione appare molto drastica, specie se il bambino è in tenera età; tuttavia egli imparerà fin da subito a stabilire la differenza tra l’ambiente familiare e quello esterno, utilizzando così due lingue per due sistemi sociali differenti.


One person, one language: un metodo utilizzato da genitori bilingue

Nel caso tu o il tuo partner siate madrelingua inglesi, un metodo molto efficace in questi casi è il cosiddetto “One person, one language”, ossia un’associazione mentale per la quale il bambino assocerà una delle due figure genitoriali alla lingua inglese, mentre con l’altra parlerà tranquillamente in italiano.

In questo modo tuo figlio svilupperà in parallelo due lingue in contemporanea, e anche tu, nel caso non sia madrelingua, approfondirai la conoscenza dell’inglese parlandolo correntemente in ogni momento sia presente tuo figlio.


Cartoni, filastrocche, canzoni e libri in lingua inglese: per imparare divertendosi

Coi bambini il divertimento deve essere sempre assicurato: infatti l’unione di gioco e apprendimento è un binomio perfetto, che non li annoierà mai e contemporaneamente svilupperà le loro capacità cognitive.

Per questo puoi scegliere di utilizzare canzoni bambini in inglese, oppure di guardare assieme a tuo figlio cartoni animati in lingua originale sottotitolati.

Se invece è già in età scolare, puoi provare l’approccio a un libro per bambini: leggere assieme a lui qualche pagina la sera, oppure lasciarglielo sul comodino nella stanza a sua completa disposizione può rivelarsi un ottimo metodo per imparare una lingua in modo semplice ed efficace.


I giochi in lingua

Sempre rimanendo nell’ambito di un approccio ludico, in commercio esistono numerosi giochi per bambini in inglese, come ad esempio al tombola, il memory, ma anche alcuni giochi di società e giocattoli specifici per unire divertimento e apprendimento in un’unica soluzione.


Creare momenti precisi in cui parlare soltanto in inglese

Un metodo alternativo ai precedenti è quello di creare una sorta di routine interna familiare, secondo cui a un preciso momento della giornata, oppure in certe circostanze specifiche, tutti i membri della famiglia devono per forza parlare in inglese.

Questo è un ottimo modo per crear coesione e al tempo stesso imparare tutti assieme l’inglese in contesti funzionali.

0 commenti
11

Potrebbe anche piacerti

Condividi