Home Di tutto un pò! Come stimolare lo sviluppo psicomotorio del neonato

Come stimolare lo sviluppo psicomotorio del neonato

by Diventare Mamma

È molto importante, per i neogenitori, sapere come stimolare correttamente lo sviluppo psicomotorio del neonato.

In passato abbiamo già parlato dell’acquaticità e del ruolo fondamentale che riveste nei primissimi mesi di vita del bambino. Oggi vogliamo condurti attraverso una guida che spieghi in pochi, semplici passi, come puoi fare per stimolare lo sviluppo psicomotorio del tuo bambino appena nato o di pochi mesi.

La prima regola, sicuramente, è non avere fretta: ogni neonato ha i suoi tempi, non tutto accade allo stesso momento. Confrontarsi con le altre mamme su questi temi può essere d’aiuto, ma non deve creare ansie inutili. Lo sviluppo, sia fisico che psicomotorio, avviene nel modo più naturale possibile e con tempistiche che è difficile dare per certe, dunque rilassati, goditi il tuo bambino e aiutalo a crescere serenamente.

Lo sviluppo psicomotorio del neonato nei primi mesi di vita: come stimolarlo

  • nei primissimi giorni di vita: il riconoscimento del volto. Alcuni studi hanno dimostrato che i neonati, già nei primi giorni di vita, dimostrano grande interesse per il volto e le sue forme. È un momento importantissimo, i genitori devono cercare di creare un contatto col neonato, semplicemente avvicinando il loro volto al suo, cercando il contatto visivo e fisico, creando in questo modo attaccamento ed empatia.
  • nelle prime settimane: l’allattamento. Questo è un altro momento estremamente importante e delicato. A volte, lo sappiamo bene, ci possono essere alcune difficoltà iniziali, e il neonato affamato può agitarsi, piangere, sentirsi frustrato. Non sempre, insomma, va tutto liscio. In questo momento la madre deve restare tranquilla, trasmettere al bambino la giusta calma e non perdersi d’animo: sentire la madre paziente e sicura trasmette al bambino le prime basi per il rapporto di attaccamento, gli comunica certezza e amore.
  • affrontare il pianto: è necessario imparare a gestire i pianti dei neonati senza ansie. Bisogna saperlo confortare, guardarlo negli occhi, parlargli con voce calma e sicura. Anche questi segnali trasmettono al neonato sicurezza e tranquillità, basi fondamentali per un corretto sviluppo psicomotorio.
  • a due mesi di vita: imita le smorfie del tuo bambino. Instaurare un rispecchiamento, infatti, ad iniziare dalle espressioni facciali che il neonato inizia a riconoscere nel genitore, è molto importante per lo sviluppo del senso del sé.
  • fra i tre e i cinque mesi di vita: l’interazione con gli oggetti intorno. Il neonato, una volta identificati i genitori e avendo riconosciuto le interazioni con loro, inizia a guardarsi intorno e ad essere attirato dagli oggetti, dai colori, dagli odori, dalle sensazioni. Ora più che mai è importante scegliere i giocattoli giusti per stimolare lo sviluppo psicomotorio del neonato.

Per questo ultimo punto abbiamo scelto un giocattolo in particolare, l’ideale per i primi mesi di vita del tuo bambino, e ti raccontiamo quali importanti aspetti dell’interazione è giusto stimolare ora.

La Palestrina 5 sensi Deluxe

La Palestrina 5 sensi Deluxe della Fisher Price è utile per stimolare l’immaginazione del neonato, esplorare i sensi, interagire col mondo intorno.

Palestrina 5 sensi Deluxe Fisher Price

Non si tratta di una semplice palestrina per neonati, come ce ne sono moltissime in commercio, ma prevede una serie di attività per iniziare ad esplorare il mondo. L’attività migliore, naturalmente, è quella in cui tu, mamma, lo aiuti a interagire con la sua Palestrina 5 sensi, almeno all’inizio!

Scoprirai che ci sono vari elementi agganciabili agli archi colorati, col tempo vedrai quali stimolano maggiormente il tuo bambino e imparerai a conoscerne anche i suoi gusti e le sue preferenze. Il neonato può guardare le luci e ascoltare i suoni della piccola lontra, annusare la nuvoletta profumata, mordicchiare la tenera foglia e abbracciare il tenero bradipo e con il cuscinetto incluso il bimbo potrà allenare i muscoli del collo mettendosi a pancia in giù. Ecco come vengono così stimolati tutti e 5 i sensi del neonato nel momento più opportuno per un corretto sviluppo psicomotorio.

Lo specchio, inoltre, lo aiuta a sviluppare l’auto-riconoscimento e la coscienza del sé. Il tappetino è comodissimo per giocare in tutta tranquillità e i vari tessuti che lo compongono gli permettono di fare esperienza col tatto.

Naturalmente, per una crescita sana e tranquilla, ogni attività può essere svolta con l’aiuto dei genitori, in questo modo si fanno nuove scoperte insieme e il bambino acquista sicurezza: con mamma e papà accanto, il mondo non gli farà mai paura!

E, anche per te, aiutarlo nello stimolo delle sue prime esperienze a contatto con i 5 sensi, sarà un modo per scoprire un nuovo mondo e assistere alla sua crescita: momenti unici e irripetibili.

0 commenti
0

Potrebbe anche piacerti

Condividi