Home Puericultura Come curare i capelli ricci dei bambini e adulti? Ricci senza capricci!

Come curare i capelli ricci dei bambini e adulti? Ricci senza capricci!

by Nicole

Oggi non vi parlo solo di come curare i capelli ricci dei bambini, no! Perchè realmente questi accorgimenti vanno bene a qualsiasi etá! Da adulte, dopo la gravidanza, i capelli ricci tendono a perdere la loro forma e in questo articolo vi ho dato qualche tip su come gestirli.

➡ Trucchetti per ricci perfetti
➡ Usare solo prodotti Bio e senza siliconi o parabeni
➡ Pettinare i ricci, che dolore! Ecco come non soffrire!
➡ Risciacquo acido – cos’é?
➡ L’importanza dell’asciugamano giusto
➡ Leave-in – il tocco finale!
➡ Phone? Ok, ma con il diffusore!

Da mesi  sono passata al bio ed ho eliminato i siliconi dai prodotti che uso per la cura dei miei capelli. Usavo il mio shampoo bio anche per Isabel fino all’altro giorno in cui é scivolata un pó di schiuma nel suo occhio e…. IL DRAMMA. Lo so, lo so… Ho fatto una cavolata! Mi sono mandata a quel paese da sola piú volta quella sera… 😅 Cosí ho deciso che era arrivato il momento di prendere uno shampoo ad hoc per lei e ovviamente rigorosamente NO LACRIME!

Indipendentemente dallo shampoo, la cura dei capelli ricci prevede alcuni accorgimenti (anche per noi adulti) e spesso chi ha capelli lisci e figli con capelli ricci non sa come comportarsi, ed io ne sono la prova! Sin da piccola mia mamma mi asciugava i capelli con il phon a getto, e mi ritrovavo in testa un cespuglio al posto dei ricci!

Ricordo l’ora di lavarsi i capelli come un vero dramma! Infatti mia mamma decise di tagliarmi i capelli… si perché avere i ricci lunghi era troppo impegnativo!

Nel corso degli anni, per fortuna, ho imparato un sacco di cose riguardo la cura dei capelli ricci e ora che mia figlia é riccia anche lei (dico ora perché fino a qualche mese fa era liscia 😂 ) userò questa mia saggezza in materia per evitarle lunghe sofferenze e dolore 😜 egarantirle ricci belli e definiti!

Ma bando alle ciance! Veniamo al dunque, come curare i capelli ricci dei bimbi?

Trucchetti per ricci perfetti

Qual’è la meta di ogni ricciola? La definizione! Si, infatti ogni riccio dovrebbe essere ben definito! Ma spesso trattando i capelli di un bimbo riccio con gli stessi prodotti e “tecniche” che si usano per chi ha capelli lisci ci si ritrova con capelli pieni di frizz e pochissima definizione!

Dunque cosa fare?

  • Io consiglio usare prodotti bio (per il bene della salute e del pianeta) e senza siliconi (ad esempio questi sono ottimi!)
  • Pettinare i capelli con pettine o spazzola tipo tangle teezer rigorosamente da capelli bagnati prima dell’ultimo risciacquo, meglio ancora se applicate il balsamo, lasciate in posa qualche minuto (potete giocare o lavarvi il corpo mentre attendete!) e pettinateli quando il balsamo é ancora sul capello, sará molto piú facile districare i nodi!
  • Per bimbi un pó piú grandi fare il risciacquo acido (sotto ti spiego di cosa si tratta!)
  • Tamponare i capelli con asciugamano in microfibra o una maglietta di cotone (no asciugamano normale!)
  • Se utilizzi un phon per asciugarli usa un diffusore e mai “a getto”
  • Usare una punta di crema per lo styling!
Psst! Sai chi mi ha aiutato tantissimo? Il gruppo Facebook di OgniRiccioUnBIOCapriccio ! Hanno anche un blog con tantissime informazioni utili!

Usare solo prodotti Bio e senza siliconi o parabeni

In teoria i siliconi servono a creare una specie di barriera sul capello e, come per tutte le cose, ha i suoi lati positivi e non! Da una parte il capello sembrerá sano,  ma dall’altra il capello avrà solo una finta “salute” e in realtà non sarà cosi sano come sembra! Insomma, un pó come quando si usa il fondotinta! Ci copre e protegge la pelle sotto certi aspetti, ma coprire costantemente la pelle tappando i pori è risaputo che non giova alla salute della pelle. La stessa cosa succede con il capello. Anche se ci sono pareri contrastanti su questo discorso, per la mia linea di pensiero preferisco credere che meno schifezze mettiamo sul nostro corpo meglio é! Quindi… io il cambio da prodotti normali a bio l’ho fatto a Gennaio 2017 e giá dopo qualche mese ho notato risultati sorprendenti (anche grazie alle erbette ayurvediche – che ovviamente peró non mi sento di consigliare ai bambini!).

Come recuperare il riccio? – Come curare i capelli ricci

Detto questo, ci sono molte opzioni per dei prodotti di qualità e non necessariamente per chi ha ricci, ma vanno bene per tutti i tipi di capello. Alcuni sono la linea baby di Natura Siberica, i prodotti Albicoccole (la linea baby di La Saponaria) e anche lo Shampoo di Natura Verde linea baby.

 

 

Pettinare i ricci, che dolore! Ecco come non soffrire!

I capelli ricci perdono definizione molto facilmente! Una delle regole per un riccio perfetto é pettinare o spazzolare i capelli da bagnati e MAI da asciutti. Personalmente da quando ho scoperto la spazzola Tangle Teezer mi trovo benissimo, non mi strappo piú i capelli e ne trovo molti di meno sulla spazzola! L’alternativa a una spazzola come la Tangle é indubbiamente un pettine con denti grossi! E ricordate, sempre da bagnati!

Personalmente pettino i capelli di Isabel quando é ancora in vasca e dopo aver messo il balsamo usando la Tangle Teezer (con manico, per noi ricci molto piú comoda rispetto a quella “normale”), e alla fine le faccio un ultimo risciacquo per idratare ancora un pó i capelli prima di tamponarli con l’asciugamano in microfibra.

Tangle Teezer con manico

 

I prodotti di cui vi ho parlato prima sono linee ad hoc “per bimbi” ma ammetto che personalmente amo anche la linea Shea Moisture (che é quella che uso anche per me) e ad esempio, il balsamo prediligo quello di questa linea! In piú alcuni dei loro prodotti sono senza risciacquo (leave-in) quindi anche se applichi una buona quantitá di prodotto e non riesci a sciacquarla completamente non ti devi preoccupare! I capelli resteranno ultra definiti!

Shea Moisture

Risciacquo acido – cos’é?

In parole povere (e molto poco tecniche) il risciacquo acido aiuta a “sigillare” i pori dei capelli e dona alla chioma lucentezza. Provare per credere! ✌🏻
Come si fa? Basta aggiungere dell’acqua fresca (non calda mi raccomando!) ad una bottiglia di acqua da 1 litro circa, e aggiungere delle gocce di limone oppure dell’aceto (di mela o di vino o ancora meglio, a voler spendere, di lamponi!). Una volta che si sono lavati i capelli, pettinati e risciacquati, si strizzano un pó con le mani e poi si fa un’ultimo risciacquo con questa bottiglia di acqua e aceto/limone.

La mia esperienza da I Love Riccio il parrucchiere per le ricce!

L’importanza dell’asciugamano giusto

Un asciugamano vale l’altro…? Per noi ricce assolutamente no! I capelli ricci per restare belli definiti devono asciugarsi in modo lento e delicato. Di fatti il segreto per dei ricci spettacolari é l’idratazione! Gli asciugamani normali asciugano troppa acqua troppo velocemente, togliendo idratazione al riccio e creando l’effetto crespo / frizz. Si consiglia dunque di usare asciugamani in microfibra (li trovate anche in taglia mini alla Decathlon a pochi euro!) oppure una semplicissima maglietta di cotone (i mariti ne hanno sempre qualcuna nell’armadio che non usano mai! 😄).

Leave-in – il tocco finale!

Se si vuole davvero un riccio definito bisognerá usare una crema per il leave-in (ovvero una crema / prodotto che non verrá sciacquato ma che resterá per idratare e definire il riccio), per mantenere i boccoli definiti e far si che non perdano la loro idratazione. Ad oggi non uso nulla per Isabel perché ha ancora pochi capelli, ma indubbiamente alcuni dei prodotti migliori che ho provato sui miei ricci sono l’olio di Argan del Marocco, la crema Styling ai semi di Lino di Maternatura e per me, il top dei top, la crema Shea Moisture con un profumo di cocco AFRODISIACO 😍! Da provare assolutamente anche il gel di Aloe puro di Zuccari (lo trovi in farmacia!). Ricordate! le creme per lo styling vanno normalmente applicate a capelli bagnati! Ma varia molto da capello a capello, non esiste una regola ne un prodotto che valga per tutti! Qui si tratta di provare, sperimentare e vedere le giuste dosi e il prodotto che piú si addice al riccio del vostro piccolo!

 

Phone? Ok, ma con il diffusore!

Infine, ma non meno importante, l’utensilio doc per tutte le ricce! Il diffusore! Serve a distribuire l’aria generata dal phon in modo uniforme, ed evitare cosí il bruttissimo effetto “leoncino appena sveglio” ovvero, per evitare di ritrovarsi un cespuglio gonfio al posto di ricci definiti! L’asciugatura perfetta per tutte le ricce é indubbiamente quella “al naturale” ma a meno che non viviate ai caraibi, ahimé sarete costrette ad asciugare i capelli dei vostri cuccioli con il phon per svariati mesi l’anno. Dunque, recuperate un diffusore che sia compatibile con il vostro phon! Noterete la differenza! Parola di riccia 😁 ✌🏻

0 commenti
3

Potrebbe anche piacerti

Condividi