Home Per noi Addio alla foresta Amazzonica – via alle trivelle

Addio alla foresta Amazzonica – via alle trivelle

by Nicole

Qualche giorno fá é giunta la scioccante notizia. Temer, il presidente del Brasile ha deciso che l’economia del paese é piú importante della preservazione di una delle foreste piú grandi e importanti per il pianeta: La foresta della Amazzonia.

Si, avete letto bene, ha deciso di aprire la strada alle trivellazioni in un’area ricca di minerali e metalli preziosi che si estende per oltre 46mila chilometri quadrati, garantendo che lo fa per il bene del paese e della sua economia. Il polmone verde della Renca è infatti ricco di minerali.

Temer dichiara «La misura punta ad attrarre investimenti nel Paese e a creare nuovi posti di lavoro, nel rispetto della sostenibilità ambientale», ma onestamente, chi se la beve? Gli ambientalisti affermano che sará il peggior disastro ambientale degli ultimi 50 anni, e credo non bisogna essere degli esperti per capire che lo sará.

Unica nota positiva in tutto questo la Norvegia, infatti il loro primo ministro Erna Solberg, ha lanciato un avvertimento al presidente del Brasile Michel Temer minacciando di ridurre le risorse economiche che vengono loro stanziate per proteggere l’Amazzonia, conosciuta anche come il polmone verde del Pianeta. E che dire, i soldini inviati non sono pochi, infatti dal 2008 si parla di piú di 1,1 miliardi di dollari.

Questo é il mondo che stiamo lasciando ai nostri figli? Un mondo dove chissenefrega del pianeta, basta prendere dei soldi…

 

0 commenti
1

Potrebbe anche piacerti

Condividi