Home Per noi La mia storia – Aborto Volontario

La mia storia – Aborto Volontario

by Adriana

Ti racconto la mia storia…

Ciao a tutte,
il mio nome è Serena e sono qui perché voglio raccontarvi la mia storia.

Ho pensato che siete le persone ideali con il quale confidarmi, chi meglio di voi donne mi potrebbe dare un consiglio oppure un parere.
Ho 23 anni sono fidanzata con il mio ragazzo da un anno ma ci conosciamo da tre e mezzo.
Prima di decidere di metterci insieme avevamo un rapporto molto particolare , ce ne abbiamo messo di tempo prima di riuscire finalmente a ritrovarci ed amarci per davvero !

Un anno fa sono rimasta incinta e un pò per ragioni economiche, un pò per via del nostro rapporto a distanza e mancanza di organizzazione ho deciso di abortire!

Il senso di vuoto mi ha perseguitato e mi continua a perseguitare sempre, non avrei voluto prendere questa scelta ma non potevo più tornare indietro!

Avrei rischiato di non dare a questo figlio ciò che avrei voluto 🙁

Nel frattempo dopo quella scelta ho deciso che avrei cambiato completamente la mia vita, cosi mi sono trasferita lasciando la famiglia e andando ad abitare da sola. Mi sono avvicinata al mio ragazzo diminuendo la distanza che ci faceva incontrare solo nel weekend ed ho trovato un posto di lavoro che mi ha permesso di crescere e realizzarmi.
Ma purtroppo come il destino ha voluto sono subentrata come sostituta maternità ed ho dovuto lavorare affianco ad un ragazza della mia età incinta e determinata.
Mi sono sentita davvero una poco di buono, perennemente in colpa e sentivo questo desiderio di maternità che non si era mai concluso!

Quando lei è tornata io non facevo altro che sentir parlare di suo figlio è di quanto è stata brava e coraggiosa! Ogni giorno mi uccideva dentro questa cosa!

Ad aprile di quest’anno io ed il mio ragazzo siamo andati ad abitare insieme ed abbiamo iniziato a pensare seriamente come formare il nostro futuro.

Ora con qualche mese di convivenza e tante ore passate a parlare stiamo pensando di fare un figlio con tutte le carte in regola sapendo comunque che non sarà tutto rose e fiori che i soldi magari non basteranno mai per davvero ma il mio desiderio di un figlio non si è mai fermato da quella famosa volta!

Non riuscivo a stare bene fino quando non ne ho parlato con lui e siamo arrivati alla conclusione di voler veramente questo figlio!

Ora sono felice e sento che potrei, anzi, gli vorrò bene anche per quello che non ho potuto tenere, e mi sento serena al pensiero di prepararmi ad avere un figlio, tanto da riuscire ad affrontare i discorsi figli con altre persone e riuscire a toccare e guardare un bambino, cosa che prima non riuscivo più a fare da quella volta.

Mi sento tremendamente in colpa e non riesco a fare a meno di pensare che adesso che lo desidero Dio non me lo darà perchè mi vorrà punire.

Ho voluto condividere con voi la mia esperienza per sapere se anche qualcun’altra ha passato quello che ho passato io e se alla fine questo frutto dell’amore è arrivato.

Vi prego di volermi comprendere e non giudicare 🙁

2 commenti
7

Potrebbe anche piacerti

Condividi