Home Salute e Benessere Come riconoscere la candida? – Sintomi e cura per la Candidosi

Come riconoscere la candida? – Sintomi e cura per la Candidosi

by Nicole

La Candida é un problema che affligge piú del 75% delle donne italiane. Cos’è, come riconoscere la Candida e sopratutto come curarla? Oggi voglio parlarvi di tutto quello che ho appreso nell’interessantissimo evento della Bayer e Gyno-Canesten al quale ho avuto modo di partecipare a Milano.

Cos’è la Candida?

La Candida é un germe (precisamente un fungo) presente in modo del tutto naturale in tutti gli essere umani. Questo germe si trova in stato silenzioso/dormiente (in forma di spora) quando siamo in uno stato di salute ottimale. Quando c’è uno scompenso nell’organismo, ma anche sopratutto con il presentarsi della adolescenza e quindi i cambi ormonali, questa spora si attiva (ifa) diventando patogena provocando dei problemi al nostro organismo.

Come sapere se ho la Candida? Ecco i sintomi

Dai dati che esistono attualmente emerge un fatto davvero preoccupante! Infatti risulta che ben l’80% delle donne non riesce a diagnosticare il problema. Ovvero, le donne italiane presentano i sintomi della candida ma non li riconoscono come tali.

Com’è possibile? Come diceva la Professoressa Alessandra Grazziottin, non é che le donne siamo rinco*****e (scusate il francesismo!) ma spesso, quando soffriamo abitualmente di alcuni fastidi li riteniamo normale.

Ovvero, spesso passa il messaggio: sintomi frequenti ➡ normalitá, ma é ovviamente una associazione sbagliatissima ragazze 🚫! Il prurito NON é normale, cosí come nessun’altro fastidio intimo. Dunque, come riconoscere la candida? Beh, a dire il vero é abbastanza semplice perché i sintomi sono molto evidenti!me.

I sintomi principali della candida sono:

  • Prurito – il primo e piú comune campanello d’allarme
  • Arrossamento della vulva
  • Dolore nel rapporto sessuale (sopratutto nella prima fase di penetrazione)
  • Secrezioni biancastre inodori
  • Bruciore al fare la pipì (quando la Candida é in uno stato avanzato)

Dott. Filippo Murina – Nicoletta Carbone di Radio24 – Prof. Alessandra Grazziottin

Perchè viene la Candida?

Come ho detto prima, la Candida é naturalmente presente in tutti noi, in forma dormiente. Quando si attiva compaiono i problemi! Ma cosa provoca l’attivazione della spora trasformandola in ifa?

I dati dicono che ben 1/3 delle visite ambulatoriali ospedaliere nelle giovani ragazze é proprio causato dalla Candida! E non solo, risulta infatti che nelle adolescenti sessualmente attive la prevalenza dell’infezione da Candida é ben del 42%. Insomma… non é da sottovalutare!

Alcune delle cause principali sono:

  • Aumento degli estrogeni nel corpo (come ad esempio, l’arrivo della pubertà)
  • Stress (e quindi una alterazione degli ormoni)
  • Alimentazione scorretta (eccesso di zuccheri ad esempio)
  • Terapie antibiotiche (che abbassano le naturali difese immunitarie del corpo)
  • Malattie che predispongono la malattia (ad esempio il diabete)

Arrivano le vacanze… occhio alla Candida!

L’arrivo dell’estate spesso é sinonimo di costume bagnato… e quindi anche di fastidi intimi! Infatti, l’uso di tessuti sintetici e l’ambiente umido (non parlo solo di quello della nostra “patatina” ma proprio del costume bagnato 😜) possono provocare il proliferarsi di questo germe. Attenzione dunque! Cerchiamo di restare con il costume bagnato il meno possibile e prediligiamo tessuti naturali e non sintetici.

Un’altra cosa fondamentale é l’alimentazione, infatti questa gioca un ruolo fondamentale nella nostra salute! Occhio infatti agli zuccheri che infatti sono alleati della Candida!

Abbiamo dunque capito che la Candida é presente in forma dormiente in tutti noi e che attivandosi provoca molti fastidi. Riconoscere la Candida é semplice una volta che si conoscono bene i sintomi, ma a questo punto la domanda sorge spontanea: come guarire e rimetterla a dormire!?

Come curare la Candida?

Per prima cosa, é bene come sempre rivolgersi al proprio medico di base oppure – ancor meglio – al proprio ginecologo! Spesso peró puó capitare che non sia possibile avere una visita in tempi ristretti, magari siamo in vacanza, o magari il fastidio é così forte che non abbiamo intenzione di sopportare oltre… dunque cosa fare?

La soluzione facile, veloce e immediata oggi c’é grazie a Gyno-Canesten che lavora nel benessere di noi donne da oltre 30 anni (insomma… mica da ieri!).

Avrete tutte sentito parlare di Gyno-Canesten crema. É la soluzione numero uno a questo problema e da sempre consigliata da qualsiasi farmacista o dottore… ma aveva un problema! O meglio, il problema non l’aveva la crema, ma l’avevamo noi donne! Infatti ben 1 donna su 2 non concludeva il trattamento (pensate che il 4% non lo iniziava neanche nella speranza che i fastidi sparissero da soli!), portando ovviamente ad una recidiva del problema per ben il 40% dei casi!

Gyno-Canesten Monodose

Udite uditeee! O meglio… leggete leggete! Da oggi Gyno-Canesten é anche monodose! 🎉 Questa cosa é davvero fantastica, perché con una sola applicazione é possibile risolvere il problema scongiurando la recidiva.

Cos’è? É un ovulo che va inserito internamente grazie al comodissimo applicatore (che finalmente é anatomico e pensato davvero per noi donne!) la sera, prima di andare a dormire… et voilá, il trattamento é concluso!

Gyno-Canesten Monodose si puó usare anche in Gravidanza!

Il prezzo consigliato é di 12,90€ e lo trovate ovviamente in farmacia!

0 commenti
1

Potrebbe anche piacerti

Condividi