Home Per noi Calendario dell’Avvento origami

Calendario dell’Avvento origami

by Alessandra Sodi

Il Natale è il momento ideale per creare coi bambini! Dalle decorazioni per l’Albero ai biglietti augurali, dalle ghirlande fuoriporta ai segnaposto… bastano carta, forbici, colla, pannolenci e un pizzico di fantasia e ogni cosa prende forma e colore! Tra i lavoretti natalizi non può certo mancare il Calendario dell’Avvento: in giro se ne vedono di tutti i tipi, di belli e di brutti aggiungo! Ma il più bello sarà sempre quello che i bambini realizzeranno insieme a voi, in un pomeriggio di gioco e creatività, magari sbilenco e imperfetto, macchiato di cioccolata e con qualche dolcetto smangiucchiato ma… il Natale è la loro festa e ha senso, secondo me, se vissuta con e per loro!

Così vi propongo un calendario che all’inizio vi sembrerà complesso da realizzare, ma che assolutamente necessita della collaborazione di tutti, grandi e piccini! IL calendario dell’Avvento origami. Si tratta di un alberello di Natale da tavolo ricreato con 24 scatoline origami: sicuramente adatto ai più grandicelli ma con tanti spunti anche per i piccolini! 😉

Psss! Dai una sbirciata anche all’altro nostro tutorial per fare un calendario dell’Avvento facile, veloce ed economico! Trovi tutti le indicazioni ➡️ in questo articolo

 Il calendario dell’Avvento origami

Il Calendario dell’Avvento nasce in Germania verso il 1920, grazie a Gherard Lang che creò un tabellone con 24 finestrelle in cui le mamme potevano inserire 24 biscottini, memore dei tempi in cui, come tutti i bambini, assillava la propria madre con frasi tipo ma quando arriva Natale?! Pare sia stata proprio della madre l’idea di donargli un biscotto al giorno, fino al Natale: un bel modo per insegnare ai bambini lo scorrere del tempo e l’attesa!

Origami è un termine giapponese che significa piegare la carta, è una tecnica creativa che consiste nel creare oggetti piegando un foglio di carta, quasi sempre quadrato, senza usare forbici o colla: aiuta a riflettere, stimola la comprensione delle forme, oltre che un gioco è un buon allenamento mentale per grandi e piccini!

Occorrente

  • due fogli di carta da pacchi scura (o 48 fogli per fotocopia bianchi o colorati, o fogli tipo cartoncino se volete delle scatoline più rigide)
  • un gomitolo di lana rossa
  • spago bianco o raffia
  • cartoncini rossi
  • un foglio di gomma creepla glietterata (in alternativa cartoncini e porporine a volontà!)
  • una piccola fustellatrice natalizia, io ne ho usata una col fiocco di neve
  • pdf dei numeretti dell’avvento che potete scaricare gratuitamente da qui per quelli grandi, oppure qui per quelli piccoli – 2 modelli diversi!
  • forbici e colla
  • dolcetti. regalini o attivitá (scritte su un bigliettino) da mettere in ogni scatolina

 

Iniziamo a creare il nostro bel Calendario dell’Avvento origami!

La realizzazione delle scatoline è un pochino laboriosa, più che altro perché ne dovete realizzare 24 di dimensioni standard, per il coperchio della scatolina, come indicato nelle immagini sottostanti, e 24 di dimensione più piccola (tagliando di un centimetro circa il foglio) che saranno le basi della scatolina. Il segreto per realizzare una scatolina perfetta è piegare con cura la carta, evidenziando bene le pieghe: vedrete che la scatola si comporrà magicamente tra le vostre mani e dopo averne fatte 48 sarete espertissimi! Per un calendario low-cost io ho utilizzato la carta da pacchi ma le scatoline vengono perfette se realizzate con un cartoncino più consistente, e possono avere mille usi, anche dopo il Natale: potete utilizzarle come regalini di fine festa per i compleanni, riempiendole di dolcetti o pensierini, fatte con una carta pregiata diventano anche delle piccole bomboniere o tutto ciò che la fantasia suggerisce!

 

 

 

 

Dopo aver realizzato le scatoline, riempitele di un dolcetto o pensierino ciascuna.

Se avete figli piccoli ora è il momento di metterli all’opera, ritagliando i numeretti da 1 a 24 per il calendario. Potete poi incollarli su piccoli dischetti di cartoncino, fare un piccolo foro e legarli con un nastrino alla scatola o, semplicemente, incollarli sopra il coperchio. Altrimenti potete farli disegnare direttamente ai bambini, il calendario sarà ancora più colorato!

Chiudete ogni scatolina con della lana, io l’ho scelta rossa, si trova ormai ovunque a bassissimo prezzo, ma potete utilizzare qualsiasi colore o tipo di nastro. Ho usato anche dello spago bianco che potete sostituire con la raffia: è molto bello anche un calendario chiuso con lo spago classico da pacchi, insomma, una volta appresa la tecnica potete personalizzare il lavoro come più vi piace!

 

 

Con la piccola fustellatrice ho poi fatto tanti fiocchi di neve sia di semplice carta bianca che di creepla glitterata, con cui ho decorato tutte le scatole, dando maggiore risalto all’ultima, quella numero 24. Il momento dei fiocchi di neve è particolarmente amato dai bambini: durante uno dei miei laboratori per il Natale i cuccioli di 4 anni mi hanno letteralmente sommersa di fiocchi!!

Per finire, sistemate il calendario ricreando la forma dell’albero, preferibilmente su un tavolino basso ad altezza bambino: saranno loro stessi a scandire il tempo dell’attesa, svegliandosi ogni mattina e correndo ad aprire la scatolina del giorno corrispondente, iniziando la giornata con un dolcetto un giochino!

A cura di: Alessandra Sodi | La Sodi CakeDesign

Tutorial scatoline da: Il Grande Libro degli Origami

 

0 commenti
5

Potrebbe anche piacerti

Condividi