Home Per noi Cuscino termico sensoriale DIY

Cuscino termico sensoriale DIY

by Enza

Cuscini termici: un giocattolo o un tenero modo per tenere al calduccio le manine?

Avete mai sentito parlare dei cuscini termici? Da qualche tempo mi sto informando su questi oggetti che, secondo me, sono utilissimi per chi, come me, ha un bimbo piccolo che si rifiuta di indossare i guanti.
Con l’arrivo della stagione fredda, infatti, Nicole ha sempre le mani fredde e, nonostante le decine di paia di guanti che le ho realizzato, continua a voler avere le mani scoperte. Quindi ho dovuto fare di necessità virtù e, avendo letto online tante recensioni positive sui cuscini termici, ho deciso di realizzarne uno. Devo dire che, nonostante il mio scetticismo iniziale, mi sono dovuta ricredere.

Il loro funzionamento si basa su un principio semplicissimo: materiali come il riso, la pula di farro, il sale grosso o i noccioli delle ciliegie, immagazzinano il calore e lo rilasciano molto lentamente.

Purtroppo, essendo già autunno inoltrato, non avevo i noccioli di ciliegio ed ho quindi preferito realizzarne uno con l’imbottitura che tutti hanno in casa: il sale grosso!
Ho poi messo il cuscino per 30 secondi nel microonde ed effettivamente era molto caldo!
Il calore è rimasto per un paio di ore circa, giusto il tempo per una bella passeggiata!

Parlando con mia cognata, neuropsicomotricista dell’età evolutiva, ho scoperto che realizzare cuscini con imbottiture diverse, come le lenticchie, sassi, campanellini, alternare il cotone al velluto, alla lana, al feltro o alla gomma, permette al bambino di sviluppare i propri sensi!

Nicole gioca volentieri con i cuscini termici e sensoriali, ne porta sempre uno con sé, sono diventati la sua copertina di Linus 😍

Realizzare con le proprie mani degli oggetti per i propri cuccioli, da tanta, tantissima soddisfazione.

Con l’arrivo della stagione fredda, mi sono cimentata nella realizzazione di splendidi cuscini sensoriali termici, che oltre a stimolare i sensi dei vostri bimbi, li terranno anche al calduccio. (Scopri cosa sono i cuscini termici e sensoriali).
Potreste anche realizzarli insieme ai vostri piccoli: credo che possa essere una splendida esperienza!

Realizzarli è semplicissimo!

Cuscino termino sensoriale

Occorrente

Un rettangolo di stoffa di cotone biologico del colore che preferite
Macchina per cucire
Sale grosso o riso o pula di farro per riempirlo
Penna termica per fare il disegno

All’opera!

Innanzitutto bisogna disegnare sulla stoffa con la penna termica (che va via col caldo dell’asciugacapelli o col ferro da stiro) il disegno che si intende riproporre. Io ho disegnato una gocciolina, ma sarebbe bellissima anche una nuvola, un cuore, un orsetto…insomma, date sfogo allo vostra fantasia e a quella dei vostri bimbi!
A questo punto basta cucire i bordi, ponendo la stoffa al rovescio, seguendo il disegno ed avendo cura di lasciare un’apertura di circa 5 cm per poter inserire l’imbottitura.
Dopo aver cucito, dovrete capovolgere il lavoro ed imbottirlo. Vi consiglio di utilizzare un imbuto, in modo da non far cadere l’imbottitura (mi sono ritrovata con granelli di sale sparsi in tutta la casa per giorni ahahaha).

Dopo aver riempito il cuscino, basta cucire a mano l’apertura e decorarlo a piacere!
Il gioco è fatto.
Ora potrete decidere se lasciarlo intiepidire sul termosifone di casa o, più velocemente, inserendolo nel microonde per 30 secondi.
Mi raccomando, prima di darlo ai vostri bambini, controllate sempre che non sia troppo caldo!

0 commenti
3

Potrebbe anche piacerti

Condividi