Home Di tutto un pò! Come prendere la temperatura basale

Come prendere la temperatura basale

by Adriana

Come ho già detto in molti altri post io vengo da una gravidanza super ricercata ed è  per questo che ho usato tutti i metodi possibili ed immaginabili per riuscire a realizzare il mio sogno…

Ho decido di condividere con voi alcune regole fondamentali per la rilevazione della temperatura basale…

Era un post che avevo già pubblicato su un nodo forum sulla ricerca della gravidanza quindi copio e incollo 😛

Il rilievo della TB è un metodo non facile da eseguire, è molto difficile prendere correttamente la TB…
Il rilievo della TB, ai fini dell’individuazione del periodo fertile ha dei grossi limiti, inoltre non tutte le donne possono giovarsene, infine sappiate che questa metodica può dare luogo anche a facili illusioni, ed aimè io ne ho avute negli anni…

Per fortuna il rilievo della TB è stato superato dai moderni sistemi computerizzati con stiks (farò un articolo anche su quelli)

A cosa serve prendere la temperatura Basale?
20
Il rilievo della temperatura basale serve (in teoria) per individuare il momento dell’ovulazione, contrariamente a quanto si legge nei vari testi, il rilievo della TB non è preciso e risente di molti fattori esterni…

Quali sono i limiti del rilievo della TB?

Il Rilievo della Temperatura basale, ai fini dell’individuazione del periodo ovulatorio, non può essere eseguito, in donne che hanno un ciclo mestruale irregolare, in donne che per lavoro fanno turni notturni, in donne che soffrono di insonnia, in donne che hanno squilibri ormonali. Pertanto in caso di anomalie della curva termica, bisogna subito pensare ad un possibile squilibrio ormonale. Parimenti non può essere eseguito in donne che hanno una vita irregolare, sottoposte a continui stress, dispiaceri, stati di ansia. Si tenga presente che molti farmaci, di uso comune (v. avanti) alterano la curva termica a tal punto di renderla inutilizzabile ai fini della rilevazione dell’ovulazione.

Come si prende la temperatura Basale?

Occorre un Termometro; è preferibile procurarsi, in Farmacia quello Specifico per la TB. Il termometro comune, quello per misurare la febbre, non va bene: il termometro comune ha le tacche troppo ravvicinate ed poi non è così preciso.

Linee Guida per il rilievo della Temperatura Basale

Prendete la vostra temperatura prima di alzarvi dal letto al mattino poiché qualsiasi attività può falsare la vostra TB.

Se utilizzate un termometro di mercurio, scaricatelo la notte precedente. (O chiedete al vostro partner di farlo)

Prendete la vostra temperatura alla stessa ora ogni mattina.

Mantenete il vostro termometro facilmente accessibile dal vostro letto cosicché non dovete cercarlo.

Utilizzate lo stesso termometro per tutto il vostro ciclo se possibile. Se rompe ed utilizzate uno nuovo, prendete nota di esso sulle vostre tabelle.

Tenete un termometro di ricambio nel caso che si rompa o si perda.

Le temperature possono essere prese oralmente, vaginale o rettale ma devono essere prese nello stesso posto per tutto il ciclo. Si consiglia di prendere la Temperatura esclusivamente per via rettale. La via orale non è adatta, in quanto poco precisa. La via vaginale poi aumenta notevolmente dopo i rapporti, risente dei momenti di eccitazione sessuale (maggiore apporto di sangue) e risente anche delle infiammazioni e delle situazioni di secrezioni vaginali o al contrario secchezza, vaginiti, lavande ovuli, ecc.ecc.

Registrate la vostra temperatura subito dopo averla presa (o chiedetelo al vostro partner) Se dovete fare qualcos’altro o volete stare a letto, voi potete registrarla più tardi, ma si raccomanda di registrarla immediatamente quando possibile evitare di dimenticare

Se dovete utilizzare un sacco a pelo o una coperta elettrica, mantenete la stessa impostazione per tutto il vostro ciclo.

Prendete la vostra temperatura prima di fare qualsiasi altra cosa compreso mangiare, bere, fumare o andare al bagno. Se le circostanze che si presentano vi impediscono di prendere la vostra temperatura immediatamente, prendetela non appena siete capaci.

Si può cominciare dal 5 giorno, dall’inizio del ciclo, (non seve più prenderla dal 1 giorno) si misura la temperatura ogni giorno, fino all’inizio di un nuovo ciclo. I valori di temperatura devono essere rilevati con la precisione del decimo di grado (es. 37,5) vanno riportati su di una tabella: le temperature sull’asse verticale e i giorni del mese sull’asse orizzontale. Si annota giorno per giorno la temperatura in corrispondenza del giorno in cui è stata presa. L’andamento della temperatura è in una prima fase del ciclo stabile bassa (36,5) fino a un bel momento in cui discende per un giorno ( 36,3) per poi risalire anche oltre alla media della prima parte del ciclo (36,8). (Labbassamento è lieve, non sempre si osserva, non è indispensabile osservarlo, NB: L’abbassamento ed il successivo rialzo corrisponde all’ovulazione. La temperatura poi rimane costante fino a qualche giorno prima delle prossime mestruazioni in cui ridiscende. Se non ridiscende anzi si innalza, significa che si è in gravidanza. Fatto un po di pratica dopo 2-3 cicli si può riuscire a predire quando avverrà l’ovulazione e quindi comportarsi di conseguenza

Fattori che Influenzano la Temperatura Basale

Raffreddore, febbre, Influenza.

Alcool

Uso di stupefacenti

Farmaci anoressizzanti (che tolgono lappetito)

Farmaci ormonali, antiinfiammatori, antibiotici, ansiolitici, antidepressivi, vasodilatatori.

Meno di 3 ore per sonno consecutivo.

Prendendo la TB in un momento diverso.

Condizioni climatiche eccessive: freddo o caldo

Utilizzo di sacco a pelo o di una coperta elettrica.

Utilizzo di un nuovo termometro nello stesso ciclo.

Emozione emotiva o mentale. Stati di stress, ansia, depressione.

Rapporti sessuali avuti poco prima del rilievo della TB.

Spero di esservi stata utile… 🙂

buzzoole code

0 commenti
1

Potrebbe anche piacerti

Condividi