Pasta di sale fai da te

by Alessandra Sodi
Pubblicato: Ultimo aggiornamento

La pasta di sale è senz’altro la più semplice delle paste modellabili che possiamo fare in casa coi nostri bambini. In commercio ormai ci sono paste modellabili di ogni tipo, con relativi attrezzi sempre più sofisticati, eppure fare le paste modellabili in casa è davvero semplice ed è un bel modo per coinvolgere attivamente i bambini e stimolarli, accompagnandoli in un gioco di scoperta dalla materia prima ai lavoretti con la pasta di sale, o con altri tipi di paste modellabili che possiamo fare in casa.

In questo piccolo viaggio alla scoperta delle paste modellabili fatte in casa, faremo tesoro delle ricette e dei consigli della maestra Liana, educatrice di asilo nido e mamma creativa di due bambini di sei e nove anni. L’amore per il suo lavoro e le innati doti creative formano una meravigliosa miscela di colore, passione e gentilezza e la maestra Liana è sempre attenta a proporre attività educative e ludiche, sia ai bambini che ai genitori che vogliono condividere tempo prezioso e di qualità coi propri figli! Mamme e bambini sono già all’opera con le sue fantastiche ricette delle paste modellabili ed ecco la ricetta della pasta di sale!

https://www.diventaremamma.com/il-tempo-di-qualita-con-i-figli-qualita-o-quantita-perche-fa-bene-avere-del-tempo-esclusivo/

La ricetta della pasta di sale

La pasta di sale che vi propone la maestra Liana è un composto edibile, atossico, assolutamente semplice da preparare! Ricordate che asciuga all’aria, quindi i lavoretti dei vostri bambini

Ingredienti

una tazza di farina
una tazza di sale fino
mezza tazza di acqua

Variante colorata: potete aggiungere all’impasto qualche goccia di colorante alimentare, tenendo conto che se si aggiunge il colore bisognerà diminuire la dose di acqua. I coloranti alimentari potete trovarli nei negozi che vendono materiali per pasticceria e cake design o in molti supermercati ben forniti.

Come fare la pasta di sale

Versiamo sale e farina in un contenitore e aggiungiamo l’acqua poco alla volta mentre mescoliamo il tutto con un cucchiaio di legno; quando il composto avrà la giusta consistenza per poter essere lavorato a mano, impastiamo ancora un poco fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo che sarà pronto per essere modellato. Se invece preferite utilizzarla in un secondo momento potete conservarla in frigorifero.

La pasta di sale si conserva in frigorifero per 2-3 giorni, ben chiusa in un contenitore con chiusura ermetica o in un sacchetto per alimenti, eliminando accuratamente l’aria.

Il consiglio della maestra Liana

Quando decidiamo di fare in casa le paste modellabili, iniziamo sempre con impasti base, lasciando il bambino libero di sperimentare con le mani, via via che si sperimenta è possibile aggiungere agli impasti base degli elementi o degli strumenti di lavoro che renderanno in modo progressivo l’esperienza sempre più interessante e coinvolgente. Associamo sempre un’etichetta a quello che il bambino sta facendo, a quello che il bambino ha costruito. Sediamoci vicino a lui, sporchiamoci le mani insieme e a lui e di nostra iniziativa costruiamo degli oggetti semplici (la palla, il sole, un fiore, una salsiccia o gli spaghetti con le polpette) in modo da ampliare i loro schemi d’azione, ampliare il loro repertorio imitativo e far in modo che si stabilizzi il rapporto tra ideazione ed esecuzione. Il nostro gioco insieme sarà assolutamente costruttivo e realizzeremo meravigliosi mondi e personaggi di fantasia!

https://www.diventaremamma.com/pittura-verticale-istinto-e-sperimentazione/

Potrebbe anche piacerti