Prepariamo la valigia!

by Redazione - DiventareMamma
Pubblicato: Ultimo aggiornamento

La preparazione della valigia da portare in ospedale per il parto crea sempre mille dubbi alle future mamme: cosa portare? Cosa è davvero indispensabile? Di cosa posso fare a meno? Cosa servirà al mio bambino?

Ho cominciato a preparare la valigia per me e per Nicole già alla fine del settimo mese di gravidanza. Alcune persone mi hanno fortemente criticata, dicendomi che potevo anche prepararla alla trentanovesima settimana, ma ho preferito fare di testa mia e il parto d’urgenza avvenuto due settimane prima della fine dei conti mi hanno dato ragione.

Ho partorito a novembre e quindi la mia è la versione invernale di ciò che serve (o almeno di ciò che mi è servito).

Chiedete la lista in ospedale

Chiedete al vostro ospedale la lista drlloccorrente da portare! Alcuni ospedali sono molto esigenti mentre altri forniscono molti articoli quali pannolini e tutto l’occorrente per il nascituro e l’igiene personale della mamma!

La mia esperienza

Innanzitutto vi consiglio di portare con voi due trolley: uno per voi ed uno per il vostro bambino. In questo modo avrete tutto ben ordinato!

Valigia per la mamma

Vestiario ed igiene
  • un cambio di abiti per le dimissioni
  • ua crema per il viso
  • dentifricio e spazzolino un pettine per capelli ed un elastico (nopotete immaginare quanto sia un salvavita ahahaha)
  • sapone
  • detergente intimo
  • Salviettine inumidite
  • asciugamani usa e getta o, in alternativa, un rotolone di carta
  • assorbenti lunghi
  • mutandine di rete o, in alternativa, i pants assorbenti
  • ciabatte
  • calzini
  • pigiami, almeno tre, con le maniche larghe e con uno scollo che permette l’allattamento.
  • olio di mandorle per massaggiarti capezzoli (ricordate di cominciare a massaggiarli almeno un mese prima della data presunta del parto per arrivare ben idratate al primo allattamento).

Valigia per il nascituro

  • (Verificare prima se l’ospedale dispone di una lista di cose necessarie)
  • body intimi (io li ho presi a manica lunga di caldo cotone)
  • pannolini
  • ghettine o calzamaglie
  • almeno cinque cambi di abitini più due pigiamini
  • un lenzuolino
  • una copertina
  • bavettine
  • calzini
  • salviettine inumidite
  • detergente per il cambio
  • guantini (o almeno una piccola limetta per le unghiette perché tenderanno a sfaldarsi e i bambini si graffieranno)
  • cappellino

Queste sono le cose che ho portato in clinica per il parto, ho preferito abbondare con i cambi per la mia bambina ed ho fatto bene perché mi si sporcava spesso durante le poppate.

Idem per i pigiami della mamma: ne portai sei e credevo di essere esagerata, ma a causa di complicazioni legate al cesareo sono stata ricoverata 5 giorni e quindi li ho usati tutti!

Da non sottovalutare è l’utilità degli asciugamani usa e getta: se non li avessi avuti in valigia avrei rovinato tutti gli asciugamani fi stoffa!!!

Potrebbe anche piacerti