Home Per noi Quando le figlie diventano madri

Quando le figlie diventano madri

by Adriana
Pubblicato: Ultimo aggiornamento

Forse il più grande cambiamento in molte relazioni tra madre-figlia arriva proprio quando la figlia ha il suo primo figlio. Molti studiosi hanno infatti affermato che l”età rafforza la relazione tra madre e figlia ed in parte a causa di esperienze condivise proprio come può essere diventare genitori.

Le ragioni per vivere in modo più positivo e un rinnovare il grande affetto sono varie, ecco alcuni esempi:

  1. Lo status della figlia cambia quando diventa madre. È emancipata, e questo dovrebbe segnare la fine definitiva del trattarla come una bambina.
  2. I ruoli cambiano in una certa misura quando una figlia diventa madre. Come ha giustamente affermato una figlia, “sono diventata madre proprio come te”.
  3. C’è maggiore comprensione e chiarezza quando le figlie incontrano l’intensità dell’esperienza condivisa della maternità.
  4. Le figlie tendono a cercare una nuova guida dalle loro madri quando diventano mamme per la prima volta.
  5. Non è raro che le figlie sentano un nuovo e intenso periodo di legame con le loro madri dopo aver avuto un figlio.
  6. Spesso avere figli offre una meravigliosa opportunità e uno stimolo per riappacificarsi e mettere da parte dei vecchi asti.
    Ad esempio una donna di 28 anni ha chiamato sua madre per mesi dopo aver avuto il suo primo figlio per lodare la sua resistenza, ringraziarla per il suo amore e scusarsi per le sue stesse offese adolescenziali .
  7. Le figlie apprezzano ciò che le loro stesse madri hanno sacrificato per essere mamme una volta che anche loro sono diventate mamme.
  8. Le figlie rispondono positivamente all’adorazione che le madri nutrono per i loro nipoti .

Da donna a donna

Molte giovani mamme affermano di essere sorprese persino spaventate quando sembrano le loro mamme. Tuttavia, molti esperti affermano che non possiamo negare che parte del nostro stile materno provenga dalle nostre stesse madri.

Cosa fare e cosa non fare per la neomamma

Senza dubbio ti sentirai soddisfatta e fiduciosa se, come tante altre giovani donne, il nuovo ruolo di mamma di tua figlia ti spinge a mostrare amore e apprezzamento. Tuttavia, questo non ti dà la licenza per abbandonare tutte le altre linee guida. In effetti, è meglio leggere i seguenti elenchi di cose da fare e da non fare per evitare potenziali conflitti.

Cosa fare

  • Continua a vedere tua figlia come una persona intera, non solo la madre dei tuoi nipoti.
  • Falle i complimenti per la sua maternità. Sii sincera e cerca gli aspetti positivi.
  • Dai a tua figlia un po’ di cure materne in questa fase. Le nuove mamme tendono ad averne bisogno.
  • Trova il tempo per fare cose da adulto con lei, non solo con il bambino.
  • Datele sostegno. La nuova maternità può essere travolgente.
  • Ascoltala pazientemente anche se sembra che nessun altro abbia mai avuto a che fare con un bambino e le sue lamentele per il fatto di non dormire sembrano banali. Discutere della cura del bambino crea una connessione psichica più profonda tra te e tua figlia.
  • Mostra entusiasmo per tutte le cose nuove che sta incontrando nella sua vita.
  • Dai suggerimenti costruttivi, ma solo con molto tatto e saggezza.

Cosa non fare

  • Non essere sorpreso quando tua figlia non fa le cose nel nido o con il suo bambino come hai fatto tu.
  • Non criticare la sua maternità.
  • Non dirle come crescere i suoi figli.
  • Non andare contro i suoi desideri e non fare cose alle sue spalle che lei non vuole che tu faccia.
  • Non lasciare che il suo bambino o tutta la sua nidiata di bambini sostituisca la persona speciale che è o il posto che occupa nella tua vita.
  • Non fare pressioni su tua figlia perché diventi una mamma casalinga o una supermamma. La scelta è sua.
  • Non dire mai: “Te l’avevo detto”.
  • Non riversare la colpa sulle ferite.
  • Non andare agli estremi e non adorare incessantemente tuo nipote o trascurarlo.

Potrebbe anche piacerti